Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Resilienza

Le frasi sulla resilienza riflettono la capacità di reagire alle avversità con forza e coraggio. La resilienza è una qualità che ci aiuta ad affrontare le prove della vita con grinta e determinazione. A volte, può essere difficile trovare la forza interiore per andare avanti, ma le frasi sulla resilienza possono ispirarci a non arrenderci mai. La resilienza è qualcosa che ogni essere umano possiede e tende a mostrarsi nei momenti più avversi.
Frasi sulla Resilienza di Lucio Anneo Seneca, Nelson Mandela

23

Il mondo ci spezza tutti quanti, ma solo alcuni diventano più forti là dove sono stati spezzati.



Se il fuoco nel tuo cuore è abbastanza forte, spazzerà via qualsiasi ostacolo che incontrerai sul tuo cammino.




Non tutto ciò che affrontiamo può essere cambiato, ma nulla può essere cambiato finché non viene affrontato.


Le frasi sulla resilienza possono incoraggiarci a superare i momenti difficili della nostra vita e ad andare avanti con fiducia e coraggio. Potremmo leggere affermazioni come: “La resistenza è come un muscolo: più lo usiamo, più diventa forte” o “L'unica vera sconfitta è quella che ci impedisce di rialzarci”. Queste frasi ricordano che anche nei momenti più bui della nostra vita, abbiamo sempre la possibilità di rialzarci e andare avanti.



La vita non diventa più facile o più ricca di perdono, siamo noi che diventiamo più forti e più resilienti.


Potrebbero interessarti anche



È sperare la cosa più difficile. La cosa più facile è disperare, ed è la grande tentazione.




La resilienza fa lottare, evita che si rinunci a priori per sfiducia, diffidenza o paura, e invita a dire a se stessi: “ho tentato, ci ho provato, ho fatto ciò che ho saputo e potuto”.



Io sono padrone del mio destino, io sono il capitano della mia anima.



Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, è perché non osiamo che sono difficili.



Per quanto vivrai, continua a imparare a vivere.



La resilienza è la capacità di un individuo di generare fattori biologici, psicologici e sociali che gli permettano di resistere, di fronte a una situazione di rischio, generando un risultato individuale, sociale e morale.




Ciascuno di noi ha un proprio bagaglio di resilienza. Solo che in alcuni è decisamente più pesante, non perché siano persone superficiali o ingenue, ma perché sanno vedere le crisi come sfide da superare non come problemi insormontabili e accettano che il cambiamento sia parte della vita, non un disastro.



Il fallimento è una parte della vita. Il successo non ti insegna niente, ma il fallimento ti insegna la resilienza. Ti insegna a prendere te stesso e a riprovare.



Quando la vita rovescia la nostra barca, alcuni affogano, altri lottano strenuamente per risalirvi. I latini con il verbo "resalio" indicavano il gesto di tentare di risalire sulle imbarcazioni rovesciate, ecco perché oggi in psicologia con resilienza s’intende la qualità di chi non perde mai la speranza e continua a lottare contro le avversità.



E la resilienza disse al cuore: Abbi il coraggio di essere fragile.




La nostra vita è davvero un test. E' un testo di molte cose. Delle nostre convinzioni, della nostra pazienza e della nostra resilienza.Ed alla fine, dei nostri desideri più profondi.



La resilienza non è solo la voglia di sopravvivere a tutti i costi, ma anche la capacità di usare l’esperienza maturata in situazioni difficili per costruire il futuro.



Un uomo può fallire molte volte, ma non diventa un fallito finché non comincia a dare la colpa a qualcun altro.



Solo le persone forti sanno come organizzare le loro sofferenze in modo tale da sopportare solo il dolore più necessario.


Potrebbero interessarti anche



Le difficoltà rafforzano la mente, così come il lavoro irrobustisce il corpo.



Non c’è fallimento se non nello smettere di provarci.



Una buona metà dell'arte di vivere è la resilienza.



La capacità umana di sopportare è come quella del bamboo. Molto più flessibile di quanto avresti mai detto a prima vista.



Resilienza è la capacità di affrontare le avversità, di superarle e rimanere se stessi.



Anche il più piccolo dei fiori può avere le radici più dure.



Chi ha un perché abbastanza forte può superare qualsiasi come.



Trovare un senso, un significato rende molte cose sopportabili, forse tutte quante diventano sopportabili.



Si dice che il desiderio è il prodotto della volontà, ma in realtà è vero il contrario: la volontà è il prodotto del desiderio.



Impara a scrivere le tue ferite sulla sabbia e a incidere le tue gioie nella pietra.



La resilienza non è fissità, ma movimento dialettico. Resilienza significa saltare indietro, in modo da prendere la rincorsa e, di slancio, superare l’ostacolo.



Ciò che non ti uccide ti rende più forte.



I problemi non possono essere risolti dallo stesso livello di conoscenza che li ha creati.



La resilienza è la capacità di persistere, di far durare la motivazione nonostante gli ostacoli e le difficoltà.



Ho sviluppato una forza interiore che mi ha fatto dimenticare la povertà in cui versavo, la sofferenza, la solitudine e la frustrazione.



La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci.



Niente è assoluto. Tutto cambia, tutto si muove, tutto ruota, tutto vola via e scompare.



La forza interiore è la protezione più potente che hai. Non aver paura di assumerti la responsabilità della tua felicità.



Il compito di un bambino, supportato dalla cooperazione di genitori attenti e responsabili, è sviluppare l’abitudine a non darsi per vinto di fronte a sfide e ostacoli.



Non cercare di cambiare la tua vita, cambia il tuo atteggiamento verso la vita. Nella tua mente c’è abbastanza spazio per trovare nuove soluzioni. La felicità è dentro di noi. Se guardiamo nella direzione sbagliata non possiamo vederla.



Nei tentativi più nobili è glorioso anche fallire.



Nella mia vita ho sbagliato più di novemila tiri, ho perso quasi trecento partite, ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto.