Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Miseria

Frasi sulla Miseria. Trova decine di Frasi sulla Miseria con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla Miseria di Publilio Siro, Leo Longanesi, William Shakespeare, Giovanni Verga

0

Quanto pesa una lacrima?La lacrima di un bambino capricciosopesa meno del vento,quella di un bambinoaffamatopesa più di tutta la terra.



Il vizio inerente al capitalismo è la divisione ineguale dei beni; la virtù inerente al socialismo è l'uguale condivisione della miseria.




Invece di dare al popolo sacerdoti, soldati e maestri, sarebbe opportuno sapere se non stia morendo di fame.



I siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essereperfetti; la loro vanità è più forte della loro miseria.


Potrebbero interessarti anche



La vera libertà individuale non può esistere senza sicurezzaeconomica ed indipendenza. La gente affamata e senza lavoro è la pasta di cui sono fatte le dittature.




Gli affamati ed i disoccupati sono il materiale con il quale si edificano le dittature.



La prossima volta che ti viene voglia di lamentarti per qualcosa, ricordati che il tuo bidone dell'immondizia probabilmente è nutrito meglio del trenta per cento della popolazione mondiale.



Coloro che hanno un lavoro lavorano troppo, mentre altri muoiono di fame senza salario.



Il nazionalismo è l'unicaconsolazione dei popolipoveri.



La povertà è gratis.




E se davvero volessimo celebrare la vita che ci nasce dentro ad ogni alba, non ci lasceremmo cadere il cuore dagli occhi davanti ai figli di fame di questa anonima terra.



La grandezza dell'uomo sta in questo: che ha coscienza della propria miseria.



L’Italia non è un paesepovero, ma un poveropaese.



La miseria è il legame più stretto dei cuori.




Ho vistoHo visto gente vivere in baracche.Ho visto gente nutrirsi di rifiuti.Ho visto gente morire per strada.Che vacanze di merda che ho fatto quest'anno.



I fascisti utilizzano la miseria per perpetuare la miseria, e l’uomo contro l’uomo.



Un miliardario spesso non è che un pover'uomo con tanti soldi.



Non c'è segno più grande di innata miseria dell'amore per la presa in giro.


Potrebbero interessarti anche



Chi si adatta bene alla povertà è ricco.



Morire di fame è assai meno doloroso che morire di non libertà.



Nel mondo governa uno zar spietato: fame è il suo nome.



Un modo di farsi un'idea delle miserie dei nostri compatrioti è andare a vedere i loro piaceri.



La miseria e le preoccupazioni generano il dolore, la sicurezza, invece, e l'abbondanza la noia.



Grande pena è per il povero procurarsi quello che gli manca, e per il ricco grande fatica è custodire quello che gli avanza.



L'eroina. La droga dei miserabili.



Coloro che guardano alla miseria con indifferenza, sono i più miserabili.



La pace è ferita da qualunque negazione della dignitàumana, prima fra tutte dalla impossibilità di nutrirsi in modo sufficiente.



Alla casa del povero ognuno ha ragione.



La saggezza del disgraziato nasconde ancora il desiderio di esser felice; la vera saggezza è quella dell'uomofelice.



La miseria, quando è miseria davvero, la intendono tutti: anche i ragazzi.



La vita è piena di miseria, solitudine, e sofferenza - e tutto ha fine troppo presto.



La miseria non coincide con la povertà; la miseria è la povertà senza fiducia, senza solidarietà, senza speranza.



La pigrizia è madre: ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame.



Se da giovane ozierai da vecchio patirai.



La mendicante alla signora grassa e ricca: Per favore, non mangio da tre giorni. L'altra: Avessi io la tua forza di volontà!



Miserabile che sono, sono poveri persino i miei ringraziamenti.



La nostra ricchezza è il disordine, che poi è anche la nostra miseria.



La fameumana ha una voce meravigliosamente dolce e pura. Non v'è nulla di umano nella voce della fame.



Per difetto di buon governo il popolo decade, la riuscita sta in molti consiglieri.



La povertà non è privazione, è isolamento.