Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull’indecisione

Frasi sull’indecisione. Trova decine di Frasi sull’indecisione con immagini da copiare e condividere.
Frasi sull’indecisione di Baltasar Gracián, Roberto Gervaso, Napoleon Hill

0

L’indecisione è debilitante: si autoalimenta; in un certo senso crea un’abitudine. Ma è anche contagiosa; si trasmette ad altri.



È meno dannoso sbagliare nell’agire che essere indecisi e tergiversare sempre.




Tutto in me è ondeggiante, indeciso, incerto, vago e mobile. Io temo di concludere, di affermare, di volere, e anche di vivere. Non sono che esitazione, dubbio, apprensione, sospensione.



E’ in un momento di indecisione che i tuoi sogni vengono distrutti.


Potrebbero interessarti anche



Gibbs, può venire, Marty, mmh… Cotton!!! … Pappagallo, sono un po’ indeciso, ma almeno parlerò con qualcuno.




Poveri noi, il mondo è pieno di indecisi… Se stai seduto troppo a lungo, rischi di affondare!



L’indecisione è la ladra delle opportunità.



Quando devi decidere, la migliore scelta che puoi fare è quella giusta, la seconda migliore è quella sbagliata, la peggiore di tutte è non decidere.



L’indecisione, l’ansietà sono per lo spirito e per l’anima quello che la tortura è per il corpo.



L’indecisione sta alla base della flessibilità.




Solo la gioventù sciocca va avanti senza indecisioni, senza mai mettere in dubbio le proprie incontrollabili certezze.



L’indecisione deriva da una volontà inadeguata rispetto alla realtà: se la volontà è indecisa, c’è solo la casualità di un incontro col reale.



Il difficile nella vita è scegliere.



Fate che la vostra mente agisca con decisione e seguitene le conseguenze. Nessun bene è mai stato fatto in questo mondo con l’esitazione.




È meno dannosa la cattiva esecuzione che l’irresolutezza.



L’irresoluzione è peggio della disperazione.



Nulla è così logorante quanto l’indecisione, e nulla è così futile.



Tutti noi moriremo, ma possiamo scegliere come vivere nel frattempo.


Potrebbero interessarti anche



L’uomo non è fatto per prendere delle decisioni. Basta vederlo al ristorante, davanti ad un menù.



Vivi o muori, ma per amor di Dio non avvelenarti con l’indecisione.



L’uomo indeciso cambia idea anche durante il sonno.



L’indeciso è uno che teme di volere il contrario di ciò che vuole.



L’essere umano più miserabile del mondo è quello in cui la sola cosa abituale è l’indecisione.



Possiamo scegliere quello che vogliamo seminare, ma siamo obbligati a raccogliere quello che abbiamo piantato.



Le scelte si fanno in pochi secondi e si scontano per tutta la vita.



Le scelte giuste vengono dall’esperienza, e l’esperienza viene dalle scelte sbagliate.



L’indecisione è la peggiore decisione.



Quando Dio ha distribuito l’indecisione, io nel dubbio ho fatto due volte la fila.



E’ la tua indecisione finale?



Tra due mali bisogna scegliere il minore.



Di fronte a due scelte altrettanto difficili, la maggior parte delle persone sceglie la terza scelta: non scegliere.



Sono il diretto irresponsabile delle mie scelte.



Il rischio di una decisione sbagliata è preferibile al terrore dell’indecisione.



Sei libero di scegliere, ma non sei libero dalle conseguenze delle tue scelte.



L’amletismo, l’impossibilità di decidere perché magicamente incantati dal giuoco astratto delle possibilità, è una malattia dello spirito. Tale morbo cerebrale colpisce in genere gli spiriti più raffinati e colti e li rende inadatti alla vita.



Se resto sul lido, Se sciolgo le vele, Infido, crudele mi sento chiamar: E intanto confuso Nel dubbio funesto, Non parto, non resto, Ma provo il martire Che avrei nel partire, che avrei nel restar.



Sui rami indecisi andava una fanciulla ed era la vita. Sui rami indecisi. Con uno specchietto rifletteva il giorno che era lo splendore della sua fronte pura. Sui rami indecisi. Sulle tenebre andava sperduta, piangendo rugiada, prigioniera del tempo. Sui rami indecisi.



L’indecisione si cristallizza nel dubbio, la coppia si fonde e assume i connotati del timore! Il processo di “fusione” è lento: ecco perché questi tre nemici sono tanto pericolosi. Germinano e crescono senza che se ne noti la presenza.



Ed arrivarono le elezioni, naturalmente anticipate: Fantozzi, che sentiva molto quel suo diritto-dovere di cittadino, partecipò come sempre nell’incertezza, nell’indecisione e nella paura di sbagliare un’altra volta. Si mise allora a leggere di tutto: dall’estrema destra all’estrema sinistra!



Nella sfida tra il pericolo e l’indecisione, la differenza tra la vita e la morte sta nella fiducia. Nella fiducia nelle proprie capacità, nella fiducia in se stessi e nella fiducia che riponiamo negli altri.