Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sul Razzismo

Frasi sul Razzismo. Trova decine di Frasi sul Razzismo con immagini da copiare e condividere.
Frasi sul Razzismo di Nelson Mandela, Rita Levi-Montalcini

0

Il razzismo è l'espressione del cervello umano ridotta ai minimi termini.



Odio intensamente le discriminazioni razziali, in ogni loro manifestazione. Le ho combattute tutta la mia vita, le continuo a combattere e lo farò fino alla fine dei miei giorni.




Più potente della paura per l'inumana vita della prigione è la rabbia per le terribili condizioni nelle quali il mio popolo è soggetto fuori dalle prigioni.



Ho sempre trovato strano che una nazione la cui prosperità è basata sul lavoro a basso costo degli immigranti sia così incessantemente xenofoba.


Potrebbero interessarti anche



Si parla di razzismo perché c'è molta non conoscenza dell'altro, bisogna abbattere i muri o aumentano le differenze. L'immigrazione è una ricchezza.




Razzismo: rifiutarsi di giocare alle parole crociate perché hanno troppe caselle nere.



L'omofobia è una forma di apartheid. Com'è possibilelottare contro il razzismo e non contro l'omofobia?



Siamo sempre lo straniero di qualcun altro. Imparare a vivere insieme è lottare contro il razzismo.



Se dovessimo svegliarci una mattina e scoprire che tutti sono della stessa razza, credo e colore, troveremmo qualche altra causa di pregiudizio entro mezzogiorno.



La degradazione della razza e del sangue è il peccato mortale di questo mondo e la fine dell'umanità che vi si abbandoni.




Parlare di fair play, di rispetto per l'avversario e di cartellino rosso al razzismo, non devono essereparole, devono essere fatti.



I negri sono delle mezze scimmie.



L'uomo bianco ha scoperto la Croce per mezzo della Bibbia, ma l'uomo di colore ha scoperto la Bibbia per mezzo della Croce.



Io ho una grande paura nel mio cuore, che un giorno quando loro (i bianchi del Sud Africa) si saranno convertiti all’amore, possano trovare noi (i neri) convertiti all’odio.




L'indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l'apatiamorale di chi si volta dall'altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo.



In un mondo imbastardito e 'negrizzato' sarebbero persi i concetti dell'umanamente bello e sublime.



Chi non è di buona razza in questa terra, è loglio.



Preferirei esserenegro piuttosto che gay. Perché se sei negro non lo devi dire a tua madre.


Potrebbero interessarti anche



Ognuno è ebreo di qualcuno... oggi i palestinesi sono gli ebrei di Israele.



La conservazione dell'esistenza razziale dell'uomo promuove la vittoria dei migliori, dei più forti e consente di effettuare la sottomissione del peggiore e del più debole.



Meno è intelligente il bianco, più gli sembra che sia stupido il negro.



A volte sento come se il rap fosse quasi la chiave per fermare il razzismo.



Il razzismo è ciò che trasforma le differenze in disuguaglianze.



Trovare una persona piacevole perché è nera è insultante tanto quanto trovarla sgradevole perché non è bianca.



La pelle non conta, siamo tutti uguali.



I bianchi sono la norma e i neri vengono definiti in rapporto alla norma e dunque sono fuori dalla norma, se non anormali.



Io dico di no al razzismo...Se devo dare ragione al razzismo, voglio vederlo con i miei occhi, e non basarmi sulle semplici illazioni delle personeignoranti.



Perché poi i cosiddetti benpensanti diventino pazzi furiosi quando succede qualcosa in cui è implicato un nero, è una cosa che ho rinunciato a capire.



Per me quello che conta, in una persona, non è che sia ebrea o cattolica, ma che sia degna di rispetto. E sono convinta che non esistano le razze, ma i razzisti.



La xenofobia è la malattia di gente spaventata, afflitta da complessi di inferiorità e dal timore di vedersi riflessa nello specchio della cultura altrui.



Chiuderci nelle paure del diverso ci rende persone peggiori.



I terroni non so, ma noi italiani non siamo razzisti.



Quando la proverbiale mancanza di elasticità del burocrate si combina con la meschinità del razzismo il risultato può farevacillare la mente.



La lotta contro il razzismo comincia con un lavoro sul linguaggio.



Patriottismo, nazionalismo e razzismo stanno fra di loro come la salute, la nevrosi e la pazzia.



Il razzista è colui che pensa che tutto ciò che è troppo differente da lui lo minacci nella sua tranquillità.



Gran bruttamalattia il razzismo. Più che altro strana: colpisce i bianchi, ma fa fuori i neri.



Nel manifesto degli scienziatirazzisti, che si diceva vergato o comunque ideato da Mussolini, si dichiarava che gli ebrei non appartenevano alla razza italiana.



Il razzismo è il rifiuto del proprio fallimento.



I neri non hanno mai fatto sommosse. Sono i bianchi che credono che i neri siano impegnati in una sommossa quando bruciano negozi.