Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull Vigliaccheria

Frasi sull Vigliaccheria. Trova decine di Frasi sull Vigliaccheria con immagini da copiare e condividere.
Frasi sull Vigliaccheria di Paulo Coelho, Niccolò Tommaseo, William Shakespeare

0

Chi disprezza è sempre più vile del disprezzato.



Non accontentarti di stare sulla difensiva e di schivare il peggio, ma va incontro agli ostacoli, deciso a superarli e a trarne vantaggio in qualche modo.




Un esercito di pecore condotte da un leone sconfiggerà un esercito di leoni condotto da una pecora.



Hanno pianto un poco, poi si sono abituati. A tutto si abitua quel vigliacco che è l'uomo!


Potrebbero interessarti anche



Le conseguenze delle nostre azioni sono come spaventapasseri per i codardi, e come raggi di luce per i saggi.




La cosa piú temibile, però, è voltare le spalle alla paura, chiudere gli occhi per non vederla. Perché cosí facendo consegniamo la cosa piú preziosa che abbiamo in noi a qualcos’altro.



L'impossibilità è la scusa degli opportunisti e dei vigliacchi. Le persone coraggiose, invece, dicono:Niente è difficile per chi lo vuole!



Solo i coraggiosi sanno perdonare. Un vigliacco non perdona mai: non è nella sua natura.



Facileessere coraggiosi a distanza di sicurezza.



Il codardo è uno che prevede il futuro. il coraggioso è privo d'ogni immaginazione.




Peccare di silenzio quando bisognerebbe protestare fa di un uomo un codardo.



Morire gloriosamente è meglio che salvarsi.



E' meglio essere la vedova di un eroe che la moglie di un codardo.



Un codardo non è capace di dichiarare il proprio amore. Questa è una prerogativa del coraggioso.




La paura è l'opportunità di avere coraggio, non la prova della vigliaccheria.



I vigliacchi muoiono molte volte innanzi di morire; mentre i coraggiosi provano il gusto della morte una volta sola.



Il coraggio consiste nell'assumersi volontariamente il male del momento per prevenire un male peggiore futuro; la vigliaccheria invece nel considerare il male del momento come peggiore.



La vita talvolta offre un’opportunità, ma quando si è troppo vigliacchi o troppo indecisi per coglierla, essa si riprende le sue carte.


Potrebbero interessarti anche



Il perdono è del coraggioso, non del vigliacco.



Non te l’hanno insegnato che le frecce dei vigliacchi son sempre spuntate?



La codardia è una scelta, la paura uno stato.



Dio non ama i codardi.



Il codardo non comincia mai, Il fallito non termina mai, Il vincitore non desiste mai.



È di questo che parlavo, stronzo! Riporta quel culo da teppista da mammina. Sì, non hai le palle. Continua a scappare. Perché non torni indietro con qualche amichetto?



Lavarsene le mani del conflitto tra il potente e il debole significa parteggiare col potente, non essere neutrali.



Le grandioccasioni non creano eroi o vigliacchi; li rivelano semplicemente agli occhi degli uomini.



Meglio morir in avanzata che campar in ritirata!



Non sempre chi s'arrabbia ha torto; il vile non va in collera mai.



La codardia è una paura consentita.



Il coraggio spesso è mancanza di saggezza, mentre la vigliaccheria non di rado si basa su informazioni affidabili.



D'animo molto meschino è colui che ha molte ragioni fondate per mettere fine alla sua vita.



È vigliacco colui che ha paura e fugge; ma chi ha paura e non fugge, non è un vigliacco.



La maggior parte degli uomini preferisce negare una dura verità piuttosto che affrontarla.



Sono più quelli che muoiono nella fuga che non quelli che muoiono combattendo.



Il drogato forse ha bisogno dell'eroina perché è un po' vigliacchino.



Il vigliacco non conta mai sulla sua presenza,Ma corre da un suo simile per aver assistenza.



Se tutte le elemosine venissero date solo per compassione, i mendicanti sarebbero tutti quanti morti di fame. La più grande dispensatrice di elemosine è la vigliaccheria.



Ci lamentiamo copiosamente, ma diventiamo vigliacchi quando si tratta di assumere dei provvedimenti. Vogliamo che tutto cambi, ma ci rifiutiamo di cambiare noi stessi.



Quando un vigliacco si dimentica di esserlo... che Dio lo aiuti.



Il coraggio, Angela, appartiene agli amori nuovi, gli amorivecchi sono sempre un po’ vili.