Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Sopravvivenza

Frasi sulla Sopravvivenza. Trova decine di Frasi sulla Sopravvivenza con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla Sopravvivenza di Sándor Márai, Suzanne Collins, Carlos Ruiz Zafón

0

Niente è più emozionante nella vita che vedersi sparare addosso e non essere colpiti.



Solo gli inquieti sanno com'è difficile sopravvivere alla tempesta e non poter vivere senza.




Le parole più belle che uno possa desiderare di sentire non sono più 'Ti amo', ma 'Non si preoccupi, è benigno!'.



Le menti creative riescono a sopravvivere anche ai peggiori sistemi educativi.


Potrebbero interessarti anche



Ci sono solo due stupende medicine per aiutarci a sopportare il veleno della realtà ed impedire che ci uccida prematuramente e questi sono l'intelligenza e l'indifferenza.




Dalla prigione ci esci vivo, dalla guerra no. Tutto il resto, sono parole.



Io cerco semplicemente di combattere come fanno tutti gli altri e di rimanere vivo in un mondo che non ti vuole vivo.



La sopravvivenza di un gene è intimamente connessa alla sopravvivenza dei corpi che esso contribuisce a fabbricare, perché il gene viaggia al loro interno e muore con loro.



Ho imparato che procurarsi da 'vivere' non è la stessa cosa di farsi una 'vita'.



Lo scopo complessivo del matrimonio è combattere e sopravvivere fino al momento in cui l’incompatibilità è fuori discussione.




Al mondo c'è un'ambizione più elevata dello stare in piedi. È quella di chinarsi e sollevare il genere umano un po' più in alto.



Ogni guerra è una guerra civile: ogni caduto somiglia a chi resta, e gliene chiede ragione.



Gli individui di ciascuna specie che nascono sono molto più numerosi di quanti ne possano sopravvivere e quindi la lotta per l'esistenza si ripete di frequente.



Il tuo corpo può sopravvivere a tutto, Verba. La tua anima no.




Non è pretenzioso sognare in grande e non è nemmeno un peccato. Semmai il vero peccato consiste nel sopravvivere.



La vita non è un gioco. È sopravvivenza.



Se i più adatti sopravvivono e i malvagi prosperano, la natura è il dio dei mascalzoni.



Un uomo può morire, le nazioni possono sorgere e cadere. Ma un'idea sopravvive.


Potrebbero interessarti anche



Uccidere o essere ucciso, mangiare o essere mangiato, era la legge.



Di fronte al bisogno e al disagio fisico assillanti, molte consuetudini e molti istinti sociali sono ridotti al silenzio.



Una cosa è sopravvivere, un'altra è vivere. La maggior parte degli esseri umani, per paura, sceglie la prima.



Diventa indispensabile che l'umanità formuli un nuovo modo di pensare se vuole sopravvivere e raggiungere un piano più elevato.



Per sopravvivere in questo fascista stato di polizia devi essere sempre in condizioni di pensare a un nome, al tuo. In ogni occasione.



Il folle è consapevole di esserlo? O i pazzi sono coloro che vogliono convincerlo della sua follia per salvaguardare la loro esistenza insensata?



Tra noi due, Katniss sceglierà quello che ritiene indispensabile alla sua sopravvivenza.



Legge implacabile della natura: o divorare, o essere divorati. Popoli e individui, o vittime o carnefici.



Lo strumento principe in natura per l’autoconservazione: decisi di sbattermene i coglioni.



Posso sopravvivere, col pilota automatico, ma vivere è un’altra cosa.



Sapete che ci sono quelle maschere per l'ossigeno sugli aerei? Non penso che ci sia davvero dell'ossigeno. Credo che servano per attutire le grida.



Esistono soltanto due farmaci divini che possono aiutarci a sopportare il veleno della realtà senza che ne moriamo anzitempo: la ragione e l’indifferenza.



Non è stato ancora dimostrato che l'intelligenza abbia qualche valore nella sopravvivenza.



Finché perdura la speranza di sopravvivere la morte fa paura.



Vita e morte dipendono, nel bene e nel male, dall'esercito dei soldati.



La paura è puro istinto di sopravvivenza e, a suo modo, dà conforto, perché vuol dire che c'è ancora speranza.



Al di sotto di una certa soglia è questo che diventano gli uomini: sistemi di sopravvivenza.



L'arte è il tentativo reiterato, che commuove perfino l'intelligenza, di sbrogliarsela in questo mondo e nelle sue avversità.



Vi sono due tipi di imprese: quelle che cambiano e quelle che scompaiono.



Non pretendo l'impossibile, vorrei solo il possibile per vivere.



Resilienza è la capacità di affrontare le avversità, di superarle e rimanere se stessi.



La pace è l'unica condizione di sopravvivenza in quest'era nucleare.