Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla ricchezza

Frasi sulla ricchezza. Trova decine di Frasi sulla ricchezza con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla ricchezza di Lucio Anneo Seneca, Arturo Graf

0

La ricchezza vera di un uomo sono i suoi figli.



Ci sono fortune che gridano “Imbecille!” all’uomo onesto.




Se hai un milione di dollari e non vivi nella gratitudine sei una persona davvero povera. Se hai davvero poco ma sei grato di ciò che hai, sei realmente ricco.



Lasciate che vi dica una cosa. Non c’è nobiltà nella povertà. Sono stato un uomo povero, e sono stato un uomo ricco. E scelgo di essere ricco tutta la vita, dannazione!


Potrebbero interessarti anche



Mi domandi quale sia la giusta misura della ricchezza? Primo avere il necessario, secondo quanto basta.




La timidezza, fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore.



Chi per caso viene in possesso di un’ingente somma di denaro sarà o molto felice o molto infelice.



Non c’è altra ricchezza che la vita. La vita che include tutte le forze dell’amore, della gioia e dell’ammirazione.



Non dalla ricchezza deriva la virtù, ma dalla virtù la ricchezza e ogni altro bene.



Quando avevo 24 anni, presi una decisione. Che non avrei solo sopravvissuto, ma prosperato.




Fai soldi e l’intero mondo cospirerà per chiamarti gentiluomo.



Quando il povero dona al ricco, il Diavolo se ne ride.



Le ricchezze sono al servizio del saggio, allo sciocco comandano.



Colui che dona, smorza il fuoco dell’ambizione di ricchezza.




Se vuoi diventare milionario, un giorno, abbi coraggio, prendi una decisione.



La ricchezza è come l’acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete.



Bisognerebbe andare a scuola di povertà per contenere il disastro che la ricchezza sta producendo.



Bisogna aver l’appetito del povero per ben godere la ricchezza del ricco.


Potrebbero interessarti anche



Vale milioni di volte di più la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell’uomo più ricco della terra.



E’ facile avere dei principi quando sei ricco. La cosa importante è avere dei principi quando sei povero.



Con la ricchezza, diceva Orazio, crescono le preoccupazioni. Con la povertà, non diminuiscono.



“Ricco no” – disse – “sono un povero con soldi, che non è la stessa cosa.”



Non c’è vera ricchezza all’infuori dell’umano lavoro.



Nessuno vi trattiene dalla libertà finanziaria.



L’uomo molto ricco deve parlare sempre di poesia o di musica ed esprimere pensieri elevati, cercando di mettere a disagio le persone che vorrebbero ammirarlo per la sua ricchezza soltanto.



Esistono uomini che dalla propria ricchezza ricavano solo la paura di perderla.



Non è che il ricco sia cattivo; è soltanto troppo indaffarato a fare soldi per essere buono.



Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell’amore che non abbiamo donato. L’amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l’eternità.



L’uomo con un mal di denti pensa che sia felice chiunque abbia dei denti sani. L’uomo povero fa lo stesso errore nei confronti dell’uomo ricco.



La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte.



La ricchezza può essere buon condimento nel banchetto della vita; ma tristo quel commensale cui essa sia tutt’insieme condimento e vivanda.



Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.



Nessuno vi ostacola nel guadagnare milioni.



Non bisogna correre dietro ai soldi. Bisogna andar loro incontro.



Tu credi che ti voglia sposare per i tuoi otto milioni di dollari di dote? Come ti sbagli! Se tu ne avessi nove milioni ti sposerei lo stesso.



Non volevate diventare ricchi? Ora siete ricchi.



Il capitalismo è un’ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria.



Non bastano tutti i cammelli del deserto per comprarti un amico.



Di là da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell’uomo uno schiavo.



Nella corsa alla ricchezza, agli onori e all’ascesa sociale, ognuno può correre con tutte le proprie forze, per superare tutti gli altri concorrenti. Ma se si facesse strada a gomitate o spingesse per terra uno dei suoi avversari, l’indulgenza degli spettatori avrebbe termine del tutto.