Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull’arroganza

Frasi sull’arroganza. Trova decine di Frasi sull’arroganza con immagini da copiare e condividere.
Frasi sull’arroganza di Tito Livio, Mahatma Gandhi

0

Non spero certo di catturare gli assassini a un posto di blocco, ma la presenza dello Stato deve essere visibile, l’arroganza mafiosa deve cessare.



La tua arroganza sarà il bastone tra le tue ruote.




Più uno è un cretino psicopatico, più sente che il suo Dio collabora.



L’arroganza si limita solo alle parole.


Potrebbero interessarti anche



La natura degli uomini superbi e vili è, nelle prosperità esser insolenti e nelle avversità abietti e umili.




Non è la forza, no, ciò che attrae il potere della Rosa non è l’arroganza dei forti, ma il coraggio. Il potere si allea con chi dimostra di avere più coraggio!



Quando la superbia galoppa, la vergogna siede in groppa.



L’assenza di paura non significa arroganza o aggressività. Quest’ultima è in sé stessa un segno di paura. L’assenza di paura presuppone la calma e la pace dell’anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio.



Nella nostra cultura c’è poco orgoglio e molta superbia, poca dignità e molta apparenza



È stolto essere troppo sicuri della propria saggezza. È salutare che ci ricordino che il più forte può indebolirsi e il più saggio può errare.




I nostri problemi ambientali originano dall’arroganza di immaginare noi stessi come il sistema nervoso centrale o il cervello della natura. Noi non siamo il cervello, siamo il cancro della natura.



Avevano tutti sul viso la stessa espressione, un misto tra l’arroganza di chi si sente libero di essere se stesso fino a distruggersi e la rassegnazione amara di chi gira lo sguardo intorno e dappertutto vede il nulla.



Le vere caratteristiche dell’ignoranza sono la vanità, l’orgoglio e l’arroganza.



La storia ha un senso? Quale senso? L’unico senso è la conoscenza. E l’unico ostacolo alla conoscenza è l’arroganza intellettuale degli allucinati di ogni sorta che vogliono imporre le loro convinzioni all’umanità.




Date l’impudenza e la stupida arroganza della maggior parte degli uomini, chiunque possiede dei meriti farà bene a metterli in mostra se non vorrà lasciare che cadano in un completo oblio.



Il maggiore nemico dell’uomo è la paura, che appare sotto forme così diverse come la vergogna, la gelosia, la collera, l’insolenza, l’arroganza…



Qual è la causa della paura?



La mancanza di fiducia in se stessi.


Potrebbero interessarti anche



Superbia? Perché?… Fra poco, anni, giorni, sarai un mucchio di putridume fetido: vermi, umori nauseanti, brandelli sudici del sudario…, e nessuno, sulla terra, si ricorderà di te.



Siamo propensi a interpretare come vanità, indifferenza, superiorità, arroganza o distacco quella che in realtà è una forma di autocompiacimento: perché il gatto è felice di essere se stesso.



È difficile essere poveri e non avere risentimenti, così come è facile essere ricchi e non essere superbi.



Quanti si tengono or lassù gran regi, che qui staranno come porci in brago, di sé lasciando orribili dispregi!



Riguardo all’arroganza, i violenti la soffrono, ma i saggi la deridono.



La superbia andò a cavallo e tornò a piedi.



La castità è un peccato di arroganza, per giunta solitario.



L’arroganza che deriva dall’età deve essere placata dall’insegnamento della giovinezza.



Prendere coscienza della nostra piccolezza può aiutarci a riscattarci dall’arroganza, che è il peccato in cui cade più spesso lo scienziato.



I novantanove centesimi della critica che si fa tra gli uomini non nasce già dall’amore del vero, ma da presunzione, arroganza, acrimonia, litigiosità, astio gelosia.



Ognuno vorrebbe esser il più grande, ma Dio non può accordare quest’onore a tutti.



Il solo frutto che gli uomini cavano dalla ignoranza è che possono essere superbi.



Gli uomini fuggono da chi dice sempre le stesse cose. Ma se uno le dice con sufficiente arroganza, da costui si lasciano dominare.



Superbia e pazzia sono sempre in compagnia.



Non è arroganza. Crediamo davvero di essere la miglior band del mondo.



L’arroganza del successo è di pensare che ciò che hai fatto ieri sarà sufficiente per domani.



Quando la situazione è a noi favorevole, non si deve agire contro qualcuno con arroganza o violenza.



Non rimpiango nulla, afferma l’arroganza; non rimpiangerò nulla, afferma l’inesperienza.



Sfiderà il destino, disprezzerà la morte e spingerà le sue speranze oltre la grazia, la saggezza e la peritanza. Voi lo sapete, esser troppo sicuri è il nemico peggiore degli uomini.



La verità è che non vi è nulla di nobile nell’essere superiori a qualcun altro. La sola vera superiorità sta nell’essere superiori al proprio precedente se stesso.



L’ignoranza è madre dell’arroganzaa.



Il solo immaginare che il sovrano dell’universo correrà ad assistermi rivoltando le leggi della natura, per me è il massimo dell’arroganza.