Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sullo Stipendio

Frasi sullo Stipendio. Trova decine di Frasi sullo Stipendio con immagini da copiare e condividere.
Frasi sullo Stipendio di Jim Rohn, Arthur Bloch

1

A fine mese, quando ricevo lo stipendio, faccio l'esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato.



Mi considerano pazzo perché non voglio vendere i miei giorni in cambio di oro. E io li giudico pazzi perché pensano che i miei giorni abbiano un prezzo.




Non è l'azienda che paga i salari. L'azienda semplicemente maneggia il denaro. È il cliente che paga i salari.



Tu vendi il tuo tempo, le tue giornate, per cui lo stipendio che ti danno è una sorta di ricompensa perché ti hanno rubato qualcosa.


Potrebbero interessarti anche



Scrittore dovrebbe diventare soltanto colui che ha già delle entrate fisse o chi è un masochista incallito.




La mia maestra mi diceva sempre di lasciar perdere il pallone, perché il calcio non mi avrebbe mai dato da mangiare.



Il lavoratore vende se stesso e la sua libertà per un tempo definito al capitalista in cambio di uno stipendio.



Coloro che hanno un lavoro lavorano troppo, mentre altri muoiono di fame senza salario.



È difficile far capire qualcosa ad un uomo se il suo stipendio dipende proprio da questo suo non riuscire a capire.



Il lavoro è un dovere e un uomo non deve ricevere un salario in proporzione di ciò che produce, ma in proporzione della sua virtù che si esplica nello zelo.




C'è sempre qualcuno che è pagato troppo, e tassato troppo poco - ed è sempre qualcun altro.



La democrazia smetterà di esistere quando toglierai da coloro che hanno voglia di lavorare e darai a coloro che non ne hanno voglia.



Non paragonare mai lo stipendio al talento.



Chi lavora stando seduto è pagato di più di chi lavora stando in piedi.




Chiamali come vuoi, gli incentivi sono quelli che fanno lavorare di più le persone.



La velocità delle tue capacità in un'azienda non aumenta il tuo stipendio, ma ti porta solo più lavoro.



Non assumerei le donne con lo stesso salario degli uomini, anche se devo ammettere che ci sono molte donne competenti.



Il prezzo del lavoro si paga con 8/10 ore di povertà al giorno.


Potrebbero interessarti anche



Sono pagato per non pensare.



Come mai rimangono così tanti giorni del mese alla fine dei soldi?



I calciatoricattivi guadagnano certo troppo, quelli buoni non guadagnano mai abbastanza.



Mi piacerebbe veder recitare dei musicisti e mi farebbe paura. Tra l'altro prendono più soldi di me.



L'esperienza sembra mostrare che la legge non può mai regolare correttamente i salari, anche se ha spesso preteso di farlo.



Io voglio soltanto fare il minor lavoro nel minor tempo facendo il maggior denaro.



Se un uomolavora bene tanto quanto una donna, allora dovrebbe ricevere la stessa paga.



È meglio avere un reddito fisso che essereaffascinanti.



Tutti i lavori pagati assorbono e degradano la mente.



Se qualcuno è tanto stupido da offrirmi un milione di dollari per recitare una parte, io di certo non sarò così stupida da rifiutare.



Ho cominciato come giornalista da giovane, ma non mi pagavano a meno che non scrivessi tre pezzi al giorno.



Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta.



Le persone che lavorano sedute vengono pagate di più delle persone che lavorano in piedi.



Il problema non è solo il lavoro. Anche gli schiavi avevano un lavoro. Il problema sono i salari.



Non permettergli mai di ridurti a pensare che vali solo quello che ti pagano.



Anche economisti totalmente mainstream chiariscono che oggi pagare di meno i lavoratori sarebbe un suicidio per l’economia, perché distruggerebbe quel poco di mercato interno che è rimasto.



In condizioni normali un’economia matura deve essere alimentata dai salari, non dal debito.



Voglio che le donne vengano pagate di più e voglio insegnare loro a negoziare per ottenere stipendi più alti.



È lavoro ombra tutto ciò che le aziende ci costringono a faregratis, eliminando quelle che un tempo erano mansioni altrui, remunerate.



L'Italia è l'unicopaese del mondo dove esiste la quattordicesima, magari esistesse anche in altri paesi. Però devi anche considerare che se lavoro 100 giorni, 70 vanno in tasse per lo stato!



Io non ho mai avuto cachet clamorosi perché ho sempre pensato che tutti dovessero guadagnare: ho sempre pagato i musicisti quanto li pagava Gianni Morandi, ma senza i cachet di Gianni Morandi.



Non possono permettermi di lavorare per soli diecimila dollari alla settimana.