Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Bertrand Russell

Frases de Bertrand Russell

È stato un filosofo, logico, matematico, attivista e saggista britannico.

0

  • Temere l’amore è temere la vita, e chi ha paura della vita è già morto per tre quarti.


  • Di tutte le forme di prudenza, la prudenza nell’amore è forse la più fatale alla vera felicità.


  • Solo un codardo osa vantarsi di non aver mai conosciuto la paura.


  • Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il loro lavoro.


  • La mancanza di qualcosa che si desidera è una parte indispensabile della felicità.


  • Una vita senza avventura è probabilmente noiosa, ma una vita in cui si lascia che l’avventura assuma qualsiasi forma, sarà sicuramente breve.


  • La libertà, in generale, può essere definita come l’assenza di ostacoli alla realizzazione dei desideri.


  • Non smettete mai di protestare; non smettete mai di dissentire, di porvi domande, di mettere in discussione l’autorità, i luoghi comuni, i dogmi. Non esiste la verità assoluta. Non smettete di pensare. Siate voci fuori dal coro. Siate il peso che inclina il piano. Siate sempre in disaccordo perché il dissenso è un’arma. Siate sempre informati e non chiudetevi alla conoscenza perché anche il sapere è un’arma. Forse non cambierete il mondo, ma avrete contribuito a inclinare il piano nella vostra direzione e avrete reso la vostra vita degna di essere raccontata. Un uomo che non dissente è un seme che non crescerà mai.


  • Il problema dell’umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.


  • Chi si vergogna del suo lavoro non può avere rispetto per se stesso.


  • Ci sono due motivi per leggere un libro: il primo è che puoi godertelo; l’altro è che puoi vantarti di averlo letto.


  • La causa fondamentale dei problemi è che nel mondo moderno gli stupidi sono sicuri di sé mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.


  • L’entusiasmo è per la vita quello che la fame è per il cibo.


  • Certamente è un po’ triste pensare che tutto debba finire; però, osservando l’uso che molta gente fa della propria vita, questo pensiero è quasi consolante.


  • Tre passioni, semplici ma irresistibili, hanno governato la mia vita: la sete d’amore, la ricerca della conoscenza e una struggente compassione per le sofferenze umane.


  • Le opinioni dell’uomo medio sono molto meno stupide di quel che sarebbero se pensasse con la sua testa.


  • Moltissime preoccupazioni possono diventare meno assillanti quando ci si rende conto della poca importanza di ciò che ci causa quell’ansietà.


  • Coloro che dimenticano il bene e il male e cercano solo di conoscere i fatti hanno maggiori probabilità di ottenere il bene rispetto a coloro che vedono il mondo attraverso il mezzo distorto dei propri desideri.


  • Abbiamo in effetti due tipi di morale fianco a fianco: una che predichiamo, ma non pratichiamo, e un’altra che pratichiamo, ma di rado predichiamo.


  • Ricorda la tua umanità e dimentica il resto.


  • Il mondo è pieno di cose magiche che aspettano pazientemente che il nostro ingegno diventi più acuto.


  • Può sembrare strano che la vita sia un puro incidente, ma in un Universo tanto grande è inevitabile che accadano degli incidenti.


  • In ogni cosa è salutare, di tanto in tanto, mettere un punto interrogativo a ciò che a lungo si era dato per scontato.


  • Gli uomini si abituano a tutto con una spaventevole rapidità.


  • Là dove l’ambiente è stupido, o prevenuto o crudele, è un segno di merito essere in contrasto con esso.


  • La conoscenza umana è incerta, inesatta e parziale.


  • Se sai di non sapere, sai già molto.


  • Tre passioni, semplici ma preponderanti, hanno governato la mia vita: il desiderio di amore, la ricerca della conoscenza, e la insopportabile pena per le sofferenze dell’umanità.


  • Ciò che gli uomini vogliono realmente non è la conoscenza, ma la certezza.


  • La paura è la principale fonte di superstizione, e una delle principali fonti di crudeltà. Vincere la paura è l’inizio della saggezza.


  • Via via che la logica si perfeziona, diminuisce il numero delle cose che si possono dimostrare.


  • Non ha rispetto di sé stesso chi si disprezza e si definisce miserabile peccatore […].


  • La guerra non stabilisce chi ha ragione, ma solo chi sopravvive.


  • L’invidia è una terribile fonte di infelicità per moltissima gente.


  • Molta gente si innervosisce o si incollerisce per il minimo contrattempo, e a questo modo spreca una quantità d’energia che potrebbe essere usata più utilmente.


  • Il fatto che un’opinione sia ampiamente condivisa, non è affatto una prova che non sia completamente assurda.


  • L’universo può avere uno scopo ma nulla di ciò che sappiamo suggerisce che se fosse così questo scopo abbia una qualche somiglianza ai nostri.


  • Solitamente il megalomane, sia pazzo che nominalmente sano, è il prodotto di qualche profonda umiliazione.


  • I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui.


  • L’etica è l’arte di raccomandare agli altri i sacrifici richiesti per cooperare con noi stessi.