Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Confessione

Frasi sulla Confessione. Trova decine di Frasi sulla Confessione con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla Confessione di Papa Francesco

0

Data la voce che ho, era come usare un altoparlante quando mi confessavo.



La confessione dei nostri peccati è il primo passo verso l'innocenza.




Non vi è merito nel confessare se non ciò che è inconfessabile.



È bene confessare i propri errori. Ci si ritrova più forti.


Potrebbero interessarti anche



Gli uomini si sbagliano, i grandiuomini confessano di essersi sbagliati.




«Ti amo» gridò Aenea e la sua voce fu chiara e luminosa, sull’acqua scura.



Il confessionale è la cassetta postale della coscienza.



Una vera filosofia è sempre una confessione.



Nulla rovina la confessione come il pentimento.



Non c'è rifugio dalla confessione tranne il suicidio, e il suicidio è una confessione.




Perché dovrei dirti quello che provo, quando tu non mi dici mai niente? È come sbattere la testa contro il muro, solo che se sbattessi la testa contro il muro potrei sempre smettere.



Uno spartano domandò a un sacerdote che voleva confessarlo: 'A chi devo confessare i miei peccati, a Dio o agli uomini?' 'A Dio' rispose il prete. 'Allora, ritirati, uomo'.



Confessare non è tradire. Non importa quello che dici o non dici, ciò che conta sono i sentimenti. Se riuscissero a fare in modo che io non ti ami più… quello sarebbe tradire.



Ai sacerdotiricordo che il confessionale non dev’essere una sala di tortura bensì il luogo della misericordia del Signore che ci stimola a fare il bene possibile.




La confessione è sempre debolezza. L'anima solenne mantiene i propri segreti, e riceve la punizione in silenzio.



Oggigiorno confessa più il fruttivendolo del prete.



L'uomosilenzioso non presta testimonianza contro se stesso.



Basta una sola bugia per macchiare la tua intera testimonianza davanti a una corte di giustizia. L'onestà è una parte essenziale di una buona reputazione.


Potrebbero interessarti anche



Celebrare il Sacramento della Riconciliazione significa essere avvolti in un abbraccio caloroso: è l’abbraccio dell’infinita misericordia del Padre.



In confessione. Non vi masturbate nel confessionale per farvi assolvere un istante dopo.



Le confessioni possono fare bene all'anima, ma fanno male alla reputazione.



Figliolo, quanto tempo è che non ti confessi? - Saranno dieci anni... - Ah, sei venuto a costituirti...



Ascoltare le confessioni delle monache è come essere lapidati con i popcorn.



Il perdono che il Sacramento [della Riconciliazione] conferisce è la vita nuova trasmessa dal Signore Risorto per mezzo del suo Spirito.



Mai confessare una scoreggia in pubblico. È una legge non scritta: il piú rigido fra i protocolli dell’etichetta americana.



Cerco il perdono da la madre miaE questo è un dovere che ho da fareIo a mezzanotte m'ho da confessare.



Se il tuo petto non può mantenere il tuo segreto, come mai potrà mantenerlo quello a cui l'avrai confidato?



Il perdono dei nostri peccati non è qualcosa che possiamo darci noi. Il perdono si chiede, si chiede a un altro e nella Confessione chiediamo il perdono a Gesù.



Ora cercheranno di negare quel valore probatorio delle dichiarazioni dei pentiti, e si tornerà indietro di vent'anni.



Vo lordo, legato, schiavo; torno viamondo, sciolto, libero. Tale la Confessione, se vuoi provarla.



Ogni delinquente recalcitra nel confessare i suoi delitti. Così fa anche la società.



In confessione. Quando raccontate tutte le vostre porcherie al buon prete che vi sta confessando, non domandategli se gli sta venendo duro.



Confessione: sacramento per cui il sacerdote si dispone a perdonare i peccati grossi in cambio del piacere di sentirsi raccontare quelli piccoli.