Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Papa Francesco

Frases de Papa Francesco

È, dal 13 marzo 2013, il 266º papa della Chiesa cattolica e vescovo di Roma, 8º sovrano dello Stato di Città del Vaticano.

0

  • Un po’ di misericordia rende il mondo meno freddo e più giusto.


  • C’è un male che, poco a poco, si fa un nido nel nostro cuore e mangia la nostra vitalità: la solitudine.


  • L’amore vero è senza limiti, ma sa limitarsi, per andare incontro all’altro, per rispettare la libertà dell’altro.


  • Non esiste l’amore a puntate, l’amore a porzioni. L’amore è totale e quando si ama, si ama fino all’estremo.


  • Abbiate il coraggio di essere felici.


  • Ogni famiglia è sempre una luce, per quanto fioca, nel buio del mondo.


  • La famiglia non è la somma delle persone che la costituiscono, ma una “comunità di persone”. E una comunità è di più che la somma delle persone. È il luogo dove si impara ad amare, il centro naturale della vita umana. È fatta di volti, di persone che amano, dialogano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita, soprattutto quella più fragile, più debole.


  • Per essere grandi bisogna prima di tutto saper essere piccoli. L’umiltà è la base di ogni vera grandezza.


  • L’occhio è l’intenzione del cuore.


  • Una persona che lavora dovrebbe avere anche il tempo per ritemprarsi, stare con la famiglia, divertirsi, leggere, ascoltare musica, praticare uno sport. Quando un’attività non lascia spazio a uno svago salutare, a un riposo riparatore, allora diventa una schiavitù.


  • Il lavoro è fondamentale per la dignità.


  • La risurrezione di Gesù non è il finale lieto di una bella favola, non è l’happy end di un film; ma è l’intervento di Dio Padre e là dove si infrange la speranza umana.


  • Camminare è proprio l’arte di guardare l’orizzonte, pensare dove io voglio andare, ma anche sopportare la stanchezza del cammino.


  • La sfida dei creativi è sospettare di ogni discorso, opinione, affermazione o proposta che si presenti come «l’unica via possibile». C’è sempre un’alternativa. C’è sempre un’altra possibilità.


  • Non scopriamo il Signore se non accogliamo in modo autentico l’emarginato!


  • Ogni volta che le persone si ascoltano l’un l’altra umilmente e apertamente, i loro valori condivisi e le loro aspirazioni diventano ancora più evidenti. La diversità non viene più vista come una minaccia, ma come una fonte di arricchimento.


  • Nel grande disegno di Dio ogni dettaglio è importante, anche la tua, la mia piccola e umile testimonianza.


  • Le parole senza testimonianza non vanno, non servono! La testimonianza è quella che porta e dà validità alla parola.


  • La testimonianza più efficace e più autentica è quella di non contraddire, con il comportamento e con la vita, quanto si predica con la parola e quanto si insegna agli altri!


  • La testimonianza della fede ha tante forme, come in un grande affresco c’è la varietà dei colori e delle sfumature; tutte però sono importanti, anche quelle che non emergono.


  • Una Chiesa o un cristiano senza testimonianza è sterile; un morto che pensa di essere vivo; un albero secco che non dà frutto; un pozzo arido che non dà acqua!


  • I diritti umani non sono violati soltanto dal terrorismo, dalla repressione o dall’assassinio, ma anche da strutture economiche ingiuste che creano enormi disuguaglianze.


  • Una società che abbandona i bambini e gli anziani recide le sue radici e oscura il suo futuro.


  • Se abbiamo trovato il senso della vita in Gesù, non possiamo essere indifferenti davanti a uno che soffre, a uno che è triste.


  • Una vita senza sfide non esiste e un ragazzo o una ragazza che non sa affrontarle mettendosi in gioco, è un ragazzo e una ragazza senza spina dorsale!


  • Siamo tutti peccatori. Ma il Signore non ci permetta di essere ipocriti. Gli ipocriti non conoscono il significato del perdono, della gioia e dell’amore di Dio.


  • Avere un fratello, una sorella che ti vuole bene è un’esperienza forte, impagabile, insostituibile.


  • I diritti umani più elementari sono a rischio quando la salute degli oceani non viene rispettata.


  • Dio perdona sempre. L'uomo perdona a volte. La terra non perdona mai.


  • Tante volte non si può arrivare alla perfezione, ma almeno fate quello che potete.


  • L’anima è una specie di barca a vela, lo Spirito Santo è il vento che soffia nella vela per farla andare avanti, gli impulsi e le spinte del vento sono i doni dello Spirito. Senza la sua spinta, senza la sua grazia, noi non andiamo avanti.


  • Siamo una società che ha dimenticato l’esperienza del piangere, siamo caduti nella globalizzazione dell’indifferenza.


  • Il Signore opera un cambiamento in colui che gli è fedele, gli fa alzare lo sguardo da sé stesso. Questa è la missione, questa è la testimonianza.


  • Io vedo con chiarezza che la cosa di cui la Chiesa ha più bisogno oggi è la capacità di curare le ferite e di riscaldare il cuore dei fedeli, la vicinanza, la prossimità.


  • Come vorrei una Chiesa povera e per i poveri! Per questo mi chiamo Francesco: come Francesco da Assisi, uomo di povertà, uomo di pace. L’uomo che ama e custodisce il Creato; e noi oggi abbiamo una relazione non tanto buona col Creato.


  • È fonte di autentica gioia riconoscersi piccoli e deboli ma sapere che, con l’aiuto di Gesù, possiamo essere rivestiti di forza e intraprendere un grande viaggio nella vita in sua compagnia.


  • L’amore è esigente, chiede di impegnare le migliori risorse, di risvegliare la passione e mettersi in cammino con pazienza.


  • Grazie al Battesimo, siamo capaci di perdonare e di amare anche chi ci offende e ci fa del male; che riusciamo a riconoscere negli ultimi e nei poveri il volto del Signore che ci visita e si fa vicino.


  • Con il Battesimo, veniamo immersi in quella sorgente inesauribile di vita che è la morte di Gesù, il più grande atto d’amore di tutta la storia; e grazie a questo amore possiamo vivere una vita nuova, non più in balìa del male, del peccato e della morte, ma nella comunione con Dio e con i fratelli.


  • L’uomo tarda a prendere coscienza dei cambiamenti climatici perché è uno stupido testardo che non vede.