Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Religione

Frasi sulla Religione. Trova decine di Frasi sulla Religione con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla Religione di Arthur Schopenhauer, Karl Marx, Mark Twain

0

Quando una religione ha la pretesa di imporre la sua dottrina all'umanità intera, si degrada a tirannia e diventa una forma d'imperialismo.



Solo quando il mondo sarà diventato abbastanza onesto da non impartirelezioni di religione ai ragazzi prima del quindicesimo anno di età, ci si potrà aspettare qualche cosa da lui.




La guerra di religione: 'In pratica vi state uccidendo per decidere chi abbia l'amico immaginario migliore'.



Il problema non è la libertà delle religioni ma la libertà dalle religioni.


Potrebbero interessarti anche



Se dovessimo svegliarci una mattina e scoprire che tutti sono della stessa razza, credo e colore, troveremmo qualche altra causa di pregiudizio entro mezzogiorno.




La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l’oppio dei popoli.



A volte sembra quasi che scienza e religione seguano una stessa regola: non importa che una cosa sia vera, l'importante è che sia credibile.



Tutte le religioni sono belle, ed è indifferente avvicinarsi all'eucarestia cristiana o andare in pellegrinaggio alla Mecca.



La religione consiste di un insieme di cose che l'uomo medio pensa di credere e vorrebbe che fossero vere.



Storicamente parlando, le religioni sono state comunemente organizzate per qualche ulteriore scopo: sfruttamento, controllo della massa ecc.




Non fare della tua religione un'ossessione, altrimenti i tuoi giretti in chiesa significheranno nient'altro che un obbligo; e le tue preghiere non avranno alcun effetto.



Le religioni non riescono ad unire nessuno, nemmeno i loro seguaci, anzi creano apartheid e discriminazione, da cui nascono rivalità e competizione anche tra loro stesse.



Una religione è dannata e confessa la sua estrema impotenza il giorno in cui brucia il primo eretico.



Quando uno comincia a parlare di Dio, io non so di cosa parli, infatti le religioni, tutte, sono prodotti artificiali.




La religione è una specie di sbornia spirituale in cui gli schiavi del capitale annegano la loro immagine umana, la loro esigenza di una vita più o meno degna di un essereumano.



Il comunismo abolisce le verità eterne, abolisce la religione, la morale, invece di trasformarle.



L'abolizione della religione come felicità illusoria del popolo è necessaria per la sua felicitàreale.



L'eresia di un'epoca diventa l'ortodossia della successiva.


Potrebbero interessarti anche



Una delle granditragedie dell'umanità è che la moralità è stata sequestrata dalla religione.



La religione avvicina alla chiesa, l'ipocrisia la riempie.



La fisica non è una religione. Se lo fosse, sarebbe per noi molto più facileraccoglieredenaro.



Più studio le religioni più sono convinto che l'uomo non ha mai adorato altro che non se stesso.



Le religioni sono figlie dell'ignoranza, e non sopravvivono a lungo alla madre.



Verrà un giorno in cui la generazione mistica di Gesù dall'Essere Supremo nel ventre di una vergine, sarà paragonata alla favola della generazione di Minerva dal cervello di Giove.



La superstizione sta alla religione come l'astrologia sta all'astronomia, la figlia pazza di una madreprudente.



Giusto in termini di allocazione di risorse temporali, la religione non è molto efficiente. Ci sono molte più cose che potrei fare in una domenica mattina.



La spiritualità è riconoscere la luce divina che è dentro di noi. Essa non appartiene a nessuna religione in particolare, ma appartiene a tutti.



Religioneimposta, prigionia nascosta.



Quale rispetto possono meritare le religioni? Ve n'è una che non porti il marchio dell'impostura e della stupidità?



Credo nel Dio che ha creato gli uomini, non nel Dio che gli uomini hanno creato.



Nel suo aspetto attuale, la religione è la negazione stessa della verità.



La mancanza di fiducia negli altri aumenta il bisogno di religione. Se non ti fidi degli altri devi fareaffidamento su Dio.



La religione è come il vestito di un bambino quando il bambino è cresciuto: non gli va più bene, e non c'è niente da fare: il vestito si squarcia.



La religione è la più gigantesca utopia, cioè la più gigantesca 'metafisica' apparsa nella storia.



La religione è una delle forme dell'oppressione spirituale.



Mi oppongo a tutta la superstizione, sia musulmana, cristiana, giudea o buddista.



Per me quello che conta, in una persona, non è che sia ebrea o cattolica, ma che sia degna di rispetto. E sono convinta che non esistano le razze, ma i razzisti.



La religione vuole un miracolo? Guardi alla scienza.



Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull'astuzia dei pochi.



Le verità della religione non sono mai capite così bene come da quelli che hanno perso la capacità di ragionare.