Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla pubblicità

Frasi sulla pubblicità. Trova decine di Frasi sulla pubblicità con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla pubblicità di Henry Ford, Marcello Marchesi

0

I pubblicitari non possono ideare nuovi progetti a metà strada del loro lavoro.



Ho un bel darmi la pena di scrivere a chiare lettere sul mio televisore NIENTE PUBBLICITA’. GRAZIE, i canali continuano a diffonderla comunque!




Investire in pubblicità in tempi di crisi è come costruirsi le ali mentre gli altri precipitano.



Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite.


Potrebbero interessarti anche



Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina.




A vedere certi film penso quanto sia bella la pubblicità.



La pubblicità è il commercio dell’anima.



Nel mondo della pubblicità non esistono le bugie, solo parecchia esagerazione.



È amaro essere riconosciuto e ricordato solo per la pubblicità a un prodotto.



La pubblicità causa l’omogeneizzazione al livello più basso, più ombelicale, più belluino.




Mi considero un terrorista della pubblicità.



Non è il pubblico il consumatore al quale noi guardiamo, ma sono le aziende che fanno pubblicità. Quindi il nostro fine primario è quello di servire alle aziende ed al sistema economico del paese.



La scuola è l’agenzia pubblicitaria che ti fa credere di avere bisogno della società così com’è.



In generale, i miei figli si rifiutano di mangiare tutto ciò che prima non ha ballato in tv.




La pubblicità è la più grande forma d’arte del XX secolo.



Nella nostra fabbrica, facciamo il rossetto. Nella nostra pubblicità, vendiamo speranza.



Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia



Perché non spendere meno in pubblicità e costruire un prodotto migliore?


Potrebbero interessarti anche



La pubblicità emoziona, innamora, seduce. Suscita emozioni. Un chilo di pubblicità può contenere 999 grammi di razionalità, ma brillerà e si distinguerà per il suo grammo di follia.



Si possono conoscere gli ideali di una nazione attraverso la sua pubblicità.



Le promesse, le grandi promesse, sono l’anima della pubblicità.



Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità.



Se dovessi fare della pubblicità commerciale, mi affiderei all’agenzia che ha inventato il natale.



Sarei contro la pubblicità bieca della falsa motivazione, della falsa informazione; del “lava più bianco”. Contro tutto quello che sfrutta la stupidità del pubblico.



Con tutta questa gente che guarda in basso, io riempirei i marciapiedi di pubblicità.



Le pubblicità sono per la veloce persuasione. Se fissi troppo a lungo perdi l’appetito.



La pubblicità contiene le uniche verità affidabili di un giornale.



La pubblicità è il braccio armato di un sistema che senza di essa crollerebbe. Ci costringe a comprare.



Il novanta per cento del successo di qualsiasi prodotto o servizio sta nella sua promozione e marketing.



Ho investito molto denaro nelle news e nella cultura pensando che non mi avrebbero reso direttamente in termini economici e di pubblicità, ma sicuramente in un ritorno di immagine.



La pubblicità fa più danni della pornografia perché unisce l’inutile al dilettevole.



Vendere un prodotto senza fare pubblicità è come ammiccare a una ragazza nel buio: tu sai quello che stai facendo ma nessun altro lo sa.



Il brandy che crea un’atmosfera.



Mai epoca fu come questa tanto favorevole ai narcisi e agli esibizionisti. Dove sono i santi? Dovremo accontentarci di morire in odore di pubblicità.



Il vino buono non ha bisogno di pubblicità.



Il giorno in cui saremo in grado di mettere la pubblicità sulle nuvole, lo faremo di sicuro.



Viviamo in un’epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono.



Senza annunci pubblicitari, che tiene in piedi i media? La fatina buona?



La pubblicità non è una scienza. È persuasione. E la persuasione è un’arte.



Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.