Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull'Obbedienza

0

Chi si accinge a diventare un buon capo, deve prima essere stato sotto un capo.



Non c’è libertà se siete imprigionati da muri di disciplina.




Dal cattolicesimo ufficiale non traspare la leggerezzaresponsabile della libertà, ma il peso de-responsabilizzante dell’obbedienza supina.



Il merito di ubbidire perde chi chiede la ragione del comando.


Potrebbero interessarti anche



La vera cifra del cittadinodemocratico non è il rispetto dell’autorità, che disprezza ma teme, o della legge, che appena può disattende, ma il servilismo.




I mediocri selezioneranno i loro pari, meglio ancora uomini di statura inferiore, perché saranno sempre più facilmente addomesticabili, più ubbidienti.



Dove l'uguaglianza non si discute, c'è anche subordinazione.



La virtù, per noi, è obbedienza a Dio in Cristo.



Se vuoi cambiare l'obbedienza delle persone, devi cambiare la loro immaginazione.



C'era chi mi spacciava dosi di business tossico,mi credeva un pesce lesso dal lessico anoressico,io scontato come il chili in Messicoci stavo, non rischiavo, buono e bravo.




Tutta la vita lasciata andare,tutta la vita signor padrone,dietro a queste traversine,da non vederne più l’inizioma non ancora la fine,tutta la vita senza nessuna destinazione.



L'obbedienza, ed essa sola, è quella che ci manifesta con certezza la divina volontà.



Ci hanno insegnato ad obbedire in silenzio per paura di commettere degli errori. Non esiste danno peggiore della sottomissione illegittima!



Ero un novellino e avrebbe stroncato la mia carriera nel giro di quindici minuti non appena avessi lasciato il suo ufficio. Non avevo alcuna voglia di mantenermi facendo il cameriere.




Consideravo i miei genitori come degli dei a cui dovevo obbedienza assoluta, pena il soffrire d'angoscia e di sensi di colpa.



Bisogna che i Lombardi dimentichino di essereitaliani; le mie province d'Italia non debbono essere unite fra loro che dal vincolo dell'ubbidienza all'imperatore.



Alcuni studi mostrano come ad una piccola banca un carico regolare di lavoro e l'obbedienza costino molto di più di uno stipendio.



Non tutti sono capaci di comandare. Gran parte degli Umani preferisce eseguireordini, piuttosto che affannarsi a governare gli altri.


Potrebbero interessarti anche



Un ottimo lavoro risulta dalla combinazione di obbedienza e libertà.



Troviamo maggiori difficoltà ad attuare ciò che vorremmo rispetto a ciò che ci viene chiesto. Meno impegnativo esaudire gli altri.



La cosa più terribile che ti possa succedere è quella di essere costretto a desiderare qualcosa che non vuoi.



Io metterò ai tuoi piedi i miei beni e ti seguirò, mio signore, in tutto il mondo.



È la sottomissione, l’idea sconvolgente e semplice, mai espressa con tanta forza prima di allora, che il culmine della felicitàumana consista nella sottomissione più assoluta.



Lavoro male se obbedisco.



La recitazione non fa per me. Non mi piace che mi si dica quello che devo fare.



Ubbidire ti esonera dalla responsabilità della decisione.



Invece di adattamento, non sarebbe meglio parlare di sottomissione?



Il più forte non è mai tanto forte da poter essere sempre il padrone, a meno che trasformi la sua forza in diritto e l'obbedienza in dovere.



La scomparsa del senso di responsabilità è la conseguenza di vasta portata della sottomissione all'autorità.



Quando qualcuno domanda un'obbedienzacieca, saresti un folle se non sbirciassi.



L'uomo che non commette mai errori prende sempre ordini da chi ne fa.



L'attività dell'uomo è limitata; e tutto il di più che c'era nel comandare, doveva tornare in tanto meno nell'eseguire. Quel che va nelle maniche, non può andar ne' gheroni.



La malattia è il medico più ascoltato: alla bontà, alla scienza si fanno solo promesse; alla sofferenza si obbedisce.



La legge è anche ubbidire alla volontà di uno solo.



Chi ha imparato come obbedire saprà come comandare.



La grande prova d'amore è obbedire alla volontà della donna amata.



Gli uomini non s’appagano dell’obbedienza delle donne. Essi si arrogano un diritto anche sui loro sentimenti.



La mia ragione non è abituata a piegarsi, le mie ginocchia si.



Ahimè, che tristezzaimparare a servire là dove hai imparato a comandare.



Far voto d’obbedienza vuol direrinunciare alla prerogativa inalienabile dell’uomo, la libertà.