Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sui demoni

Frasi sui demoni. Trova decine di Frasi sui demoni con immagini da copiare e condividere.
Frasi sui demoni di Giovanni Maria Vianney, Teresa di Lisieux, Don Bosco

0

La tentazione del potere è demoniaca e sempre, nella storia della Chiesa, è stata all’origine di misfatti, di cui Giovanni Paolo II ha dovuto chiedere perdono.



Il demonio è come una lima sorda che bisogna sorprendere fin dal principio.




Si può condurre una esistenza apparentemente normale senza sapere di essere posseduti dal Demonio.



Gli altari in rovina sono abitati da demoni.


Potrebbero interessarti anche



Il demonio può vincere delle battaglie. Anche importanti. Ma mai la guerra.




L’unico modo per spiazzare il demonio, quando questi suscita in noi sentimenti di odio verso coloro che ci fanno del male, è pregare subito per loro.



“Sei un diavolo?” “Io sono un uomo,” rispose Padre Brown gravemente; “E quindi ho tutti i demoni dentro il mio cuore.”



Non serve a niente scacciare i nostri demoni: essi fanno parte di noi; dobbiamo accettarli e vivere in pace con essi.





Tu credi che c’è un Dio solo? Fai bene; anche i demòni lo credono e tremano!




C’è un cielo nell’uomo: l’anima stessa. Nuvolosa o serena, l’anima umana è il cielo, ove angeli e demoni si combattono fra luce e tenebra.



L’uomo è stato creato per il cielo: il demonio ha rotto la scala che conduceva al cielo.



Il nostro [dei demoni] solo punto di incontro è l’odio implacabile che abbiamo votato ai mortali.



In qualche modo i nostri demoni non sono mai quello che ci aspettiamo quando li incontriamo faccia a faccia.




I demoni non sono più esclusivi abitatori di rovine. Hanno capito che questa civiltà è tutta un immenso brulicare di rovine, perché riflette l’uomo nella sua integrità di male.



Io credo che il Signore mi abbia permesso di ricordarmene



Se il demonio fosse regnante non governerebbe i suoi stati che con la politica dei Spagnoli.



Quando vedo i giovani tutti occupati nel gioco son sicuro che il demonio ha un bel fare, ma non riesce a nulla.


Potrebbero interessarti anche



Le illusioni rendono tossici gli amori, li portano a farci male, sono il più grande nemico dell’anima, sono demoni.



È venuto infatti Giovanni il Battista che non mangia pane e non beve vino, e voi dite: “Ha un demonio”. È venuto il Figlio dell’uomo che mangia e beve e voi dite: “Ecco un mangione e un beone, amico dei pubblicani e dei peccatori”.



I demoni non sono da temere più delle mosche.



Dovunque Dio erige una chiesa, sempre il demonio innalza una cappella; e se vai a vedere, troverai che dal secondo ci sono più fedeli.



Se sei in cerca di angeli o in fuga dai demoni, vai in montagna.



Siete voi il mio demonio o il mio angelo? Non lo so, ma io sono vostra schiava!



E così sarei un mostro? Ti sbagli… io sono il demonio!



I demoni affamati non arrivano ai loro alluci.



Liberandoci della vergogna ci libereremo anche della menzogna. E non ci rimarrà più nulla della società umana creata dal demonio. Sulla terra vivranno solo amanti felici.



Il demonio non può nulla contro lo volontà, pochissimo sull’intelligenza e tutto sulla fantasia.



Penso che i media siano un vero e proprio demone.



I demoni hanno fede, ma tremano.



Il demonio spesso ci fa un quadro dipinto a vividi colori dei difetti altrui, ed oscura i nostri.



Solo i demoni percorrono strade diritte.



Tenete a memoria, che la solita parola che usa il demonio quando vuole spingerci al male è: Oh! è niente!



Il demonio non è in grado di dare ai suoi consacrati tutto ciò che promette.



L’angelo non differisce dal demonio che per una riflessione che non gli si è ancora presentata.



Si tenga lontano come la peste l’opinione di taluno che vorrebbe differire la prima comunione a un’età troppo inoltrata, quando per lo più il demonio ha preso possesso del cuore di un giovanetto a danno incalcolabile della sua innocenza.



Siamo noi i nostri stessi demoni e rendiamo il mondo il nostro inferno.



Il far tutto il male che si può è uffizio del demonio; il non fare tutto il bene che si deve è azione da bestia.



Che me ne importava della torre, dei demoni, dello sperma e delle ossa e della polvere, mi sentivo libero perciò ero libero.



Quando il demonio ci molesta non dobbiamo avere paura, basta dare la mano all’angelo custode.