Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Ernest Hemingway

Frases de Ernest Hemingway

0

  • Il mondo rompe chiunque. Molti diventano forti nei luoghi rotti. Ma chi non si rompe, muore.


  • Non era che un vigliacco e quella era la maggior sfortuna che un uomo potesse avere.


  • Il mio unico rimpianto nella vita è di non aver bevuto più vino.


  • Prima di agire, ascolta. Prima di reagire, pensa. Prima di spendere, guadagna. Prima di criticare, aspetta. Prima di pregare, perdona. Prima di mollare, prova.


  • Se due persone si amano, non può esserci un lieto fine.


  • Se ami qualcuno non lo perderai mai del tutto.


  • Preferisco un nemico sincero a gran parte degli amici che ho conosciuto.


  • Ti amo per tutto ciò che sei, tutto ciò che sei stato, tutto ciò che devi ancora essere.


  • La felicità nelle persone intelligenti è la cosa più rara che conosca.


  • La prima e l’ultima cosa che devi fare in questo mondo è andare avanti senza che ti schiacci.


  • Ai più importanti bivi della nostra vita non c’è segnaletica.


  • La vita di ogni uomo finisce nello stesso modo. Sono i particolari del modo in cui è vissuto e in cui è morto che differenziano un uomo da un altro.


  • Cerca di imparare a respirare profondamente, a gustare davvero il cibo quando mangi e quando dormi, a dormire davvero. Cerca il più possibile di essere completamente vivo con tutte le tue forze, e quando ridi, ridi di gusto. E quando ti arrabbi, sii arrabbiato. Cerca di essere vivo. La vita è breve.


  • Non c’è nulla di nobile nell’essere superiore a qualcun altro. La vera nobiltà consiste nell’essere superiore a chi eravamo ieri.


  • Se tu non mi ami, non importa, sono in grado di amare per tutti e due.


  • Ora non è tempo per pensare a ciò che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che c’è.


  • L’uomo non è fatto per la sconfitta. Un uomo può essere distrutto ma non sconfitto.


  • La Terra è un bel posto e vale la pena lottare per lei.


  • Siamo tutti apprendisti in un mestiere dove non si diventa mai maestri.


  • Non lo disse ad alta voce perché sapeva che a dirle, le cose belle non succedono.


  • Il mondo spezza tutti, ma poi, alcuni diventano più forti proprio nei punti spezzati.


  • La pioggia si fermerà, la notte finirà, il dolore svanirà. La speranza non è mai così persa da non poter essere trovata.


  • Non c’è caccia come la caccia all’uomo e quelli che hanno cacciato a lungo uomini armati provando piacere a farlo non hanno più interesse per nient’altro.


  • Il modo migliore per scoprire se puoi fidarti di qualcuno è dandogli la tua fiducia.


  • Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.


  • Non m’importava che cosa fosse il mondo. Volevo soltanto sapere come viverci. Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era.


  • Il mondo ci spezza tutti quanti, ma solo alcuni diventano più forti là dove sono stati spezzati.


  • Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare di qualcuno è di dargli fiducia.


  • Non c’è nessun amico più fedele di un libro.


  • Preoccupati un po’ ogni giorno e nella vita perderai un paio d’anni.. Se qualcosa non va, aggiustala se puoi. Ma allenati a non preoccuparti: la preoccupazione non risolve mai nulla.


  • Preoccuparsi è dannoso come aver paura; serve solo a far le cose più difficili.


  • Sorrise come soltanto i veri timidi sanno sorridere. Non era la risata facile dell’ottimista né il rapido sorriso tagliente dei testardi ostinati e dei malvagi. Non aveva niente a che fare col sorriso equilibrato, usato di proposito, del cortigiano o del politicante. Era il sorriso strano, inconsueto, che sorge dall’abisso profondo, buio, più profondo di un pozzo, profondo come una miniera profonda, che è dentro di loro.


  • La mia vita è una strada oscura che conduce al nulla.


  • Per quanto riguarda la morale, so solo che è morale ciò che ti fa sentir bene dopo che l’hai fatto ed è immorale ciò che invece ti fa sentire male.


  • Non riesco a dire come ogni volta che metto le mie braccia intorno a te, io mi sento a casa.


  • Se hai amato qualche donna e qualche paese, ti puoi ritenere fortunato, perché anche se muori, dopo, non ha importanza.


  • Non andare mai in vacanza con qualcuno che non ami.


  • L’unico rimpianto della mia vita è di non avere bevuto abbastanza vino.


  • Quando arrivò la primavera, anche la falsa primavera, non c’erano problemi se non dove essere più felici. L’unica cosa che poteva rovinare un giorno era la gente, e se continuavi a predenre impegni, i giorni non avevano limiti. Le persone erano sempre un limite dela felicità, eccetto per le poche che erano buone come la primavera stessa.


  • Non c'è nessun amico più leale di un libro.