Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sugli Adolescenti

Frasi sugli Adolescenti. Trova decine di Frasi sugli Adolescenti con immagini da copiare e condividere.
Frasi sugli Adolescenti di Umberto Galimberti

0

Amo gli adolescenti perchè tutto quello che fanno lo fanno per la prima volta.



Il giorno in cui il bambino si rende conto che tutti gli adulti sono imperfetti, diventa un adolescente; il giorno in cui li perdona, diventa un adulto; il giorno che perdona se stesso, diventa un saggio.




Ho iniziato a fumare a tredici anni, ho perso la verginità a tredici e a quattordici avevo già provato ogni tipo di droga. Non dico di essere stato un cattivo ragazzo, ero soltanto curioso.



Una squadra è dove un ragazzo può provare da sé il suo coraggio. Una gang è dove un vigliacco va a nascondersi.


Potrebbero interessarti anche



Solo quando il mondo sarà diventato abbastanza onesto da non impartirelezioni di religione ai ragazzi prima del quindicesimo anno di età, ci si potrà aspettare qualche cosa da lui.




Se alcuni ragazzi ottengono attenzione mediatica internazionale solo perché non vanno a scuola per protesta, immaginate cosa potremmo fare tutti insieme, se solo lo volessimo veramente.



Perché è scandaloso fare l'amore a 16 anni se si può morire a tutte le età?



Un bambino entra nella tua casa e per i successivi vent'anni fa un tale frastuono che riesci a malapena a sopportarlo. Poi il figlio se ne va, lasciando la casa così silenziosa che pensi di essere sul punto di impazzire.



Ai tempi della scuola ero una gran testa di cazzo non mi interessava nessuna materia, odiavo leggere scrivere e studiare, e poi a che serve sapere come si scrive marijuana? La si fuma e basta.



I giovani hanno sempre lo stesso problema: come riuscire a ribellarsi e conformarsi al tempo stesso. Adesso lo hanno risolto ribellandosi ai genitori e copiandosi a vicenda.




Il primo dovere a Brancaccio è rimboccarsi le maniche. E i primi obiettivi sono i bambini e gli adolescenti: con loro siamo ancora in tempo, l'azione pedagogica può essere efficace.



L'adolescenza è quell'età in cui i ragazzi non sanno se continuare a picchiare le ragazze o cominciare a baciarle.



Ti rendi conto che i tuoi figli stanno crescendo quando smettono di chiederti da dove vengono, e si rifiutano di dirti dove vanno.



Io ho diciassette anni e sono pazza. Mio zio dice che le due cose vanno sempre insieme. Quando qualcuno ti chiede quanti anni hai, mi ha detto, tu di' sempre diciassette e che sei pazza.




Un ragazzo è, di tutte le bestie selvagge, la più difficile da trattare.



Gli adolescenti si devono concentrare solo su loro stessi - è solo quando diventiamo vecchi che ci accorgiamo che esistono anche le altre persone.



Le ragazze erano per noi esseri superiori di straordinaria purezza, a cui bisognava accostarsi come, in passato, avevano fatto i trovatori, con ardore cavalleresco e adorazione distante.



Un ragazzo diventa adulto tre anni prima di quando i suoi genitori pensano accada, e circa due anni dopo quando egli pensa sia accaduto.


Potrebbero interessarti anche



Non ci volerai mai, sei troppo grasso per essere un astronauta.



Le ragazzine pensano che sia necessario mettere tutte le loro attività su MySpace e Facebook, penso che sia un peccato... io sono tutta per il mistero.



È un bene che lei illumini la gente su Harry Potter, perché si tratta di subdole seduzioni, che agiscono inconsciamente distorcendo profondamente la cristianità nell'anima, prima che possa crescere propriamente.



Poche cosedanno più soddisfazione di vedere i tuoi propri figli avere a loro volta degli adolescenti.



Sembrare quasi bella è un piacere così squisito per una ragazza che ha avuto un aspetto scialbo per i primi quindici anni della sua vita, che una che è stata bella fin dalla culla non potrà mai provare.



Una delle cose preferite da fare quando ero un ragazzo era di guardare la TV. So che può sembrare strano, ma è vero. Ah, gioventù spietata.



I ragazzi vogliono morte e miseria. Vogliono rumori minacciosi perché questo li scuote dall'apatia.



Quando hai diciassette anni non fai veramente sul serio.



A diciannove anni avevo già una mia visione del futuro: su quella visione ho costruito la mia carriera e, alla luce di quanto è poi accaduto, ho avuto ragione.



Ero già un veterano prima di essere adolescente.



Mia cugina si è fatta talmente tanti piercing che unendo i puntini vien fuori una deficiente.



I ragazzi sono stufi di sentirsi dire che il mondo fa schifo. La musica dovrebbe essere solo spettacolo, la musica ti fa sognare, noi diamo alla gente un po' di ossigeno; i nostri sono sogni e nelle nostre canzoni si sta bene.



Desideriamo far andare avanti i nostri ragazzi con una gioiosa autoeducazione che venga da dentro e non con l'imposizione di un'istruzione formale dal di fuori.



Da piccolo avevo un sacco di brufoli. Un giorno, in biblioteca, mi sono addormentato. Al mio risveglio un cieco mi stava leggendo la faccia.



C'è un'età in cui la derisione si trasforma e perde ingenuità per acquisire il carattere della violenza. È l'età in cui le sovrastrutture ideologiche cominciano a bacare i pensieri di ex bambini profumati di neutralità.



Spiegare a un adolescente il sesso è come fare il bagno a un pesce.



Le teenager sono ragazze che sanno più cose sulla pillola di quanto le loro madri sappiano sulla nascita.



Si capisce subito quando i ragazzini ce l'hanno con voi. Non ridono, niente da fare.



Sola, la notte, nel deserto letto,ripenso a come vissi i miei vent’anni:chiudevo sogni e versi in un cassettoe facevo di loro i miei tiranni.



Da adolescenti si vivono amori travolgenti che non si ha il coraggio di dichiarare. Col tempo si impara finalmente il coraggio, ma non si ha quasi più nulla da dichiarare.



Avere diciassette anni è come vivere costantemente sotto l’effetto di droghe sintetiche. Ogni sussurro è un megafono e ogni nuvola un temporale.



La prostituzione minorile è frutto di ignoranza e di degradosociale.