Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla casualità

Frasi sulla casualità. Trova decine di Frasi sulla casualità con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla casualità di Charles R. Swindoll, Henry David Thoreau

0

Bisogna aspettare dal caso che ci procuri i nostri pensieri.



La vita insiste per essere mia amica e il destino mio nemico.




Non era così anche la vita? Il caso, il caso soltanto ne determinava il corso.



Colui che non lascia niente al caso raramente farà cose in modo sbagliato, ma farà molte poche cose.


Potrebbero interessarti anche



Le inclinazione e deliberazione de’ populi sono tanto fallace, e menate piú spesso dal caso che dalla ragione.




Ciò che chiamiamo caso non è e non può essere altro che la causa ignota di un effetto noto.



Il caso non esiste.



Dio non gioca a dadi con l’universo.



Se sei salito a bordo del treno sbagliato, non ti serve a molto correre lungo il corridoio nella direzione opposta.



Contro il caso non si può fare nulla e solo Dio può prevedere il futuro.




Se fosse il caso a governare il mondo, tante ingiustizie non avverrebbero.



Il momento in cui con più probabilità può succederti qualcosa di veramente straordinario, è quello in cui sei certo che niente potrà accaderti.



Arte non è, se ottien l’effetto a caso.



La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci.




A volte a nostra insaputa ci troviamo diretti verso un precipizio, sia che ciò avvenga per caso o intenzionalmente, non possiamo fare niente per evitarlo…



Spesso si incontra il proprio destino nella via che s’era presa per evitarlo.



Come osiamo parlare di leggi del caso? Non è forse il caso l’antitesi di ogni legge?



È difficile che rifletta sulle incertezze del caso, colui che mai è stato abbandonato dalla fortuna.


Potrebbero interessarti anche



Ciò che determina o piuttosto indica il fato di un uomo è l’opinione che egli ha di se stesso.



La casualità è soltanto il travestimento assunto da un Dio che vuol passeggiare in incognito per le strade del mondo.



Sembra […] che l’uomo non sia capace di accettare il caso. Il nostro spirito non ha la forza di sopportare una serie continua di casi, cioè l’eternità.



Una dichiarazione d’amore è il passaggio dal caso al destino, ed è per questo che è così pericolosa.



Nessun vincitore crede al caso.



Un agente che opera per natura ovvero per caso, e non per una prescrizione della volontà, non presuppone le idee.



Sono molte le strade che ci portano al nostro destino, ma nessuna strada è diretta come la guerra.



L’uomo forte crea lui gli eventi, l’uomo debole subisce quelli che il destino gli impone.



Soltanto il caso può apparirci come un messaggio. Ciò che avviene per necessità, ciò che è atteso, che si ripete ogni giorno, tutto ciò è muto. Soltanto il caso ci parla.



A ogni singolo filo d’erba è destinata almeno una goccia di rugiada.



Il destino, te ne accorgi che c’è quando guardi indietro, mai quando guardi avanti.



Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.



Le cose buone capitano solo se sono state pianificate; le cose cattive capitano da sé.



Nemmeno il caso è imperscrutabile; esso ha la sua regolarità.



Il destino è un’invenzione della gente fiacca e rassegnata.



Solo Dio può scegliere a caso.



La vita è un’avventura con un inizio deciso da altri, una fine non voluta da noi, e tanti intermezzi scelti a caso dal caso.



Il caso non esiste, e ciò che ci sembra casuale scaturisce dalle fonti più profonde del destino.



Ci sono pochi luoghi in una vita, forse persino uno solo, in cui succede qualcosa; dopodiché ci sono tutti gli altri luoghi.



Non a caso Caos è l’anagramma di Cosa o Caso.



Se segnassimo a caso dei punti su un foglio di carta, si potrebbe individuare sempre e comunque un’equazione matematica tale da rendere conto di quanto fatto.



Qualcuno dice che il caso è Dio quando non vuole firmare.