Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull’Amore Finito

2

Quel bacio d’addio che somiglia al saluto, quell’ultimo sguardo d’amore che diventa la più acuta fitta di dolore.



Non dire mai addio perché addio significa andare via e andare via significa dimenticare.




Perché amare se quando finisce ci provoca così tanto dolore? Ci piace sapere che non siamo soli.


Le frasi sull’amore finito possono aiutarci a fare chiarezza nella nostra mente e a prendere le distanze da un sentimento doloroso e difficile da gestire. Le frasi possono rappresentare anche un invito ad apprezzare l’amore che abbiamo vissuto anziché rimuginarci su quanto sia durato poco o quanto in fretta si sia esaurito. Dobbiamo invece ricordarci che nessuna relazione è mai stata sprecata, anche se non ha funzionato come previsto, poiché abbiamo imparato qualcosa di noi stessi ed è stato comunque un bellissimo viaggio.



La pioggia fina salta sopra i marciapiedi, noia moschina e tu, tu guardi ma non vedi che è finita e fra le dita non ci sono che fotografie.


Potrebbero interessarti anche



Quando qualcuno se ne va è perché c’è qualcun altro che sta per arrivare.




Si può mai ricordare l’amore? È come evocare un profumo di rose in una cantina. Puoi richiamare l’immagine di una rosa, non il suo profumo.



Riaccendere un amore è come riaccendere una sigaretta. Il tabacco s’invelenisce; l’amore, anche.



Amare e vincere è la cosa migliore. Amare e perdere, quella immediatamente successiva.



Solo l’amare, solo il conoscere conta, non l’aver amato, non l’aver conosciuto.



È davvero raro che ci si lasci in buon accordo, perché se si fosse in buon accordo, non ci si lascerebbe.




Chissà se un giorno, guardando negli occhi di chi ti avrà dopo di me cercherai qualcosa che mi appartiene.



Sei stato l’ultimo sogno della mia anima.



È duro, senza dubbio, non essere più amati quando si ama; ma niente in confronto a essere ancora amati quando non si ama più.



Non avrei mai dovuto andarmene! Avrei dovuto intuire l’affetto che stava dietro i suoi poveri trucchi. I fiori sono così contraddittori! Ma ero troppo giovane per saperla amare.




È difficile sederti accanto, e non baciarti.



Chi ama meno, non ama più.



Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce. Morire è nulla; perderti è difficile.



Se ami qualcuno non lo perderai mai del tutto.


Potrebbero interessarti anche



Quando in anticipo sul tuo stupore verranno a chiederti del nostro amore, a quella gente consumata nel farsi dar retta, un amore così lungo, tu non darglielo in fretta.



L’inizio è dolce, assurdo, felice. L’intreccio pieno di buona volontà, forte e carico di tensioni. La fine, una lacerazione.



Ho sofferto spesso, a volte ho sbagliato; ma ho amato. Sono io che ho vissuto, e non un essere fittizio creato dal mio orgoglio e dalla mia noia.



Per un po’ forse continuerò a urlare il tuo nome a me stesso, nel cuore. Ma alla fine la ferita si cicatrizzerà.



L’amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente. Muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità.



L’amore, di solito, non dura che fino al momento in cui comincia a diventare ragionevole e a fondarsi su qualche cosa.



Cessare d’amare: ecco una prova sensibile che l’uomo è imperfetto e che il cuore ha i suoi limiti.



Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è starci seduto vicino e sapere che non lo potrai avere mai.



È impossibile amare una seconda volta ciò che non si ama veramente più.



Paragonare, in amore, equivale già a non amare più.



Un vecchio amore è come un granello di sabbia in un occhio, che ci tormenta sempre.



Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.



Anni di amore furono dimenticati nell’odio di un minuto.



Amare è questo: la possibilità di perdere.



Io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai, amore che vieni, amore che vai.



Le nevi e le rose di ieri sono svanite; e che cos’è l’amore se non una rosa che impallidisce?



Le avventure amorose cominciano nello champagne e finiscono nella camomilla.



La cosa più difficile è capire perché si è amata una donna che non si ama più.



Ma ogni storia ha la stessa illusione, sua conclusione; e il peccato fu creder speciale una storia normale.



Quando un amore finisce, uno dei due soffre. Se non soffre nessuno, non è mai iniziato. Se soffrono entrambi, non è mai finito.



Mi si erano spente le vene, gelata la pelle. Avevo avuto freddo, lui se ne era andato.



C’è sempre qualcosa di ridicolo nei sentimenti di chi non si ama più.