Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sul Bullismo

Frasi sul Bullismo. Trova decine di Frasi sul Bullismo con immagini da copiare e condividere.
Frasi sul Bullismo di Martin Luther King, Isaac Asimov

10

Il coraggio è fuoco, il bullismo è fumo.



La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna ma soltanto distruggitrice.




Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.



Chi decide chi è normale? La normalità è un’invenzione di chi è privo di fantasia.


Potrebbero interessarti anche



La vera tragedia non è la violenza e e la crudeltà delle persone cattive, ma il silenzio delle persone buone.




La stupidità è molto più pericolosa della cattiveria, perché la cattiveria si interrompe di tanto in tanto, la stupidità no.



L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo.



Le persone malvagie non hanno mai tempo per leggere. È uno dei motivi della loro malvagità.



La violenza è l’ultimo rifugio dell’incompetente.



Hai dei nemici? Bene. Questo significa che hai lottato per qualcosa, a volte, nella tua vita.




Si può vincere la violenza solo con l’amore. Rispondere all’odio con altro odio non fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso.



Prima di diagnosticarti depressione o bassa autostima, assicurati di non essere semplicemente circondato da stronzi.



Se non ci sono eroi per salvarti, allora sii tu l’eroe.



Se siete neutrali in situazioni di ingiustizia, avete scelto la parte dell’oppressore. Se un elefante ha il suo piede sulla coda di un topo e dici che sei neutrale, il topo non apprezzerà la vostra neutralità.




Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.



Non tutte le forme di abuso lasciano lividi.



Il coraggio si misura quando si è in minoranza. La tolleranza quando si è in maggioranza.



Fa ciò che senti giusto nel tuo cuore, poiché verrai criticato comunque. Sarai dannato se lo fai, dannato se non lo fai.


Potrebbero interessarti anche



Se vuoi essere rispettato dagli altri, la cosa migliore è rispettare te stesso. Solo così, solo con l’amor proprio costringerai gli altri a rispettarti.



Se stai attraversando l’inferno, fallo a testa alta.



Non hai bisogno di nessuno che ti dica chi sei o cosa sei. Tu sei quello che sei!



Non dare a nessuno il potere di abbatterti. Gli haters sono dei perdenti che fingono di essere vincitori.



Il mio dolore può essere la ragione per la risata di qualcuno. Ma la mia risata non deve mai essere la ragione del dolore di qualcuno.



Ciò che determina il destino di un uomo è l’opinione che egli ha di sé.



Se uno è stronzo, non je puoi dì stupidino – si crea delle illusioni – je devi dì stronzo!



Quasi la metà di tutte le nostre ansie e paure derivano dalla nostra preoccupazione per l’opinione altrui.



Il segreto della felicità è la libertà, il segreto della libertà è il coraggio.



Non essere vittima di bullismo in silenzio. Non permettere che facciano di te una vittima. Non accettare la definizione di nessuno sulla tua vita, definisci te stesso.



Solo poche persone sono abbastanza intelligenti da capire tutte le cattiverie che commettono.



I bambini non nascono bulli, ma viene insegnato loro ad esserlo.



Vi sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più cattivi di chi ha assassinato sei persone.



Ci sono persone così. Si scagliano contro una cosa quando non la capiscono.



Non accettare la definizione della tua vita da parte di nessuno; definisci te stesso.



Ero la vittima preferita dei bulli. Vestivo strano, ero dislessico e molto timido. Facevo di tutto per essere popolare, ma non funzionava […]. Mia madre era molto preoccupata in quel periodo, mi diceva: “O finisci in galera o diventi molto speciale.



È facile diventare la preda di un bullo, bastano un paio di occhiali, oppure l’apparecchio ai denti, qualche chilo in più, o dichiararsi gay o lesbica. Dico sempre che nasciamo liberi e senza pregiudizi fino all’età della pubertà. Poi, per il resto della nostra vita, cerchiamo di curare le ferite che ci siamo procurati in quel periodo.



Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l'indifferenza dei buoni.



La violenza è l'ultimo rifugio dell'incompetente.



L'indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l'apatia morale di chi si volta dall'altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo.



Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l'indifferenza dei buoni.



La violenza è l'ultimo rifugio dell'incompetente.