Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sui desideri

Frasi sui desideri. Trova decine di Frasi sui desideri con immagini da copiare e condividere.
Frasi sui desideri di Jacques Lacan, Baruch Spinoza

0

Sembrava il tipo di donna di cui avrei potuto innamorarmi. Il problema è che era accanto al tipo di donna con cui avrei voluto fare sesso.



Sapeva come ci si sentiva a tremare così prima di toccare qualcuno. Un desiderio così acuto che è diventato disperazione.




Il desiderio è desiderio dell’Altro.



Per primo si sviluppò il Desiderio, che fu il primo germe del Pensiero.


Potrebbero interessarti anche



Il desiderio, forse, è il dono che nessun altro dono può soddisfare.




Il desiderio è una forma di possesso. Desiderare una donna significa volerla ridurre al livello di un animale o di un oggetto.



I sogni sono desideri che l’uomo tiene nascosti anche a se stesso.



Uno deve desiderare qualcosa per essere vivo.



Il mondo è piccolo, la gente è piccola, la vita umana è piccola. C’è solo una grande cosa – il desiderio.



Un affamato desio non si nutrisce con lo sguardo.




Lo stato supremo di assenza di desiderio si verifica quando tutti i desideri cessano, in seguito alla scoperta della natura più intima del Purusha, il Sé Supremo.



Al desiderio niente piace di più di ciò che non è lecito.



Il desiderio è sempre il desiderio dell’altro.



Niente è così piacevole come vedere l’ordine del mondo che si piega di fronte ai nostri desideri.




Se si ottiene subito tutto ciò che si desidera, il cuore dell’uomo non trova pace. Esauditi i desideri, infatti, il desiderio resta insaziato come prima.



Bisogna essere cauti nell’esprimere desideri, perché potrebbero avverarsi.



Gli uomini sono guidati più dal cieco desiderio che dalla ragione.



La mancanza di desideri è il segno della fine della gioventù e il primo e lontanissimo avvertimento della vera fine della vita.


Potrebbero interessarti anche



Dei desideri alcuni sono naturali e necessari, altri naturali e non necessari, altri né naturali né necessari, ma nati solo da vana opinione.



Ogni desiderio mi ha arricchito più che il possesso sempre falso dell’oggetto stesso del mio desiderio.



Perché l’amore non è parte del mondo dei sogni. L’amore appartiene a Desiderio, e Desiderio è sempre crudele.



L’amore, nell’ansia dolorosa come nel desiderio felice, è desiderio d’un tutto. Non nasce, non sussiste se non resta almeno una parte da conquistare. Si ama soltanto ciò che non si possiede per intero.



Il desiderio è metà della vita. L’indifferenza è metà della morte.



Verrà il giorno in cui vi mancherà una sola cosa, e non sarà l’oggetto del vostro desiderio, ma il desiderio.



Il brigantaggio non è che un accesso di eroica follia, e di ferocia disperata: un desiderio di morte e distruzione, senza speranza di vittoria.



Tutti abbiamo dei desideri che preferiremmo non svelare ad altre persone e desideri che non ammettiamo nemmeno di fronte a noi stessi.



In fondo seminiamo controvento desideri e speranze. (da Domani)





Quanto è più propinquo l’uomo ad un suo desiderio più lo desidera, e, non lo avendo, maggior dolore sente.



Il mio gran male è stato sempre e sarà sempre uno: quello di desiderare e sognare, invece di volere e fare.



L’uomo è una creatura fatta di desiderio, e il desiderio è trascendenza: ci mette in relazione con il tutto.



La sola vera tristezza è nell’assenza di desiderio.



L’uomo non vive di pensieri, ma di un desiderio che non è meditato.



Il desiderio è desiderio dell’Altro.



Il desiderio è il mio cammino e la tempesta la mia bussola in amore non getto l’ancora in nessun posto.



Il desiderio è una malattia degli occhi.



Essendo infinito il Desiderio dell’Uomo, il possesso è l’Infinito, e lui stesso è l’Infinito.



È vero saggio chi, nella sua vecchiezza, sa risalire il fiume e guardare le ninfee, senza pungersi alle spine dei desideri rimasti sulle rive.



Il desiderio, qualunque desiderio, diventa una tortura quando non si è più in grado di soddisfarlo.



Esistono due tipi di tragedie nella vita. Una è perdere ciò che più si desidera, l’altra è ottenerlo. Quest’ultima è la peggiore, la vera tragedia.