Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Platone

Frases de Platone

È stato un filosofo e scrittore greco antico. Assieme al suo maestro Socrate e al suo allievo Aristotele ha posto le basi del pensiero filosofico occidentale.

10

  • Il coraggio è sapere cosa non temere.


  • Non esiste uomo tanto codardo che l'amore non renda coraggioso e trasformi in un eroe.


  • Il bello è lo splendore del vero.


  • L’amore è una grave malattia mentale.


  • L’essere umano più felice è quello nel cui animo non vi è alcuna traccia di cattiveria.


  • Sii gentile, perché ogni persona che incontri sta già combattendo una dura battaglia.


  • Se la gente parla male di te, vivi in modo tale che nessuno possa crederle.


  • Non bisogna far caso a un bambino che ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando gli uomini hanno paura della luce.


  • Non conosco una via infallibile per il successo, ma una per l’insuccesso sicuro: voler accontentare tutti.


  • L’inizio è la parte più importante del lavoro.


  • La misantropia nasce quando si è riposta eccessiva fiducia in qualcuno, senza conoscerlo bene, ritenendolo amico leale, sincero, fedele, mentre poi, a poco a poco, si scopre che è malvagio e infido, un essere del tutto diverso. Quando questa esperienza si ripete più volte, specie con quelli che stimavamo più fidati e più amici, si finisce, dopo tante delusioni, con l’odiare tutti e col credere che in nessun uomo vi sia qualcosa di buono.


  • Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre


  • Il capolavoro dell'ingiustizia è di sembrare giusto senza esserlo.


  • Il supremo male che possa capitare è commettere ingiustizia; non vorrei né patirla né commetterla, ma, fra le due, preferirei piuttosto patire che commettere ingiustizia.


  • Non si deve rendere a nessuno ingiustizia per ingiustizia, male per male, qual ch'ella sia la ingiuria che abbi ricevuto.


  • Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.


  • La giustizia nella vita e nella condotta dello Stato è possibile solo se prima risiede nei cuori e nelle anime dei cittadini.


  • La peggiore forma di ingiustizia è la finta giustizia.


  • Fai in modo che i genitori lascino in eredità ai loro figli non le ricchezze, ma l’essenza del rispetto.


  • La musica è per l’anima quello che la ginnastica è per il corpo.


  • Insegnerei ai bambini musica, fisica e filosofia; ma soprattutto la musica, per i motivi musicali e tutte le arti che sono le chiavi per l’apprendimento.


  • La musica e il ritmo trovano la loro strada nei luoghi segreti dell’anima.


  • La musica dà un’anima all’universo, ali alla mente, volo all’immaginazione e vita a tutto.


  • Ogni re deriva da una stirpe di schiavi ed ogni schiavo ha dei re tra i suoi antenati.


  • Ignoranza, radice e stelo di tutti i mali.


  • Le brave persone non hanno bisogno di leggi che dicano loro di agire responsabilmente, mentre le cattive persone troveranno un modo per aggirare le leggi.


  • Lascia che i genitori lascino in eredità ai loro figli non le ricchezze, ma lo spirito di reverènza.


  • Tu guardi le stelle, stella mia, ed io vorrei essere il cielo per guardare te con mille occhi.


  • L’amore è l’artefice di tutte le cose.


  • Gli uomini saggi parlano perché hanno qualcosa da dire; gli sciocchi perché devono dire qualcosa.


  • La bellezza è mescolare in giuste proporzioni il finito e l’infinito.


  • Ci sono tre classi di uomini: gli amanti della saggezza, gli amanti dell’onore, e gli amanti del guadagno.


  • L’uomo che fa tutto ciò che porta alla felicità dipende da se stesso, e non dagli altri uomini, ha adottato il miglior piano per vivere felicemente. Questo è l’uomo di moderazione, l’uomo saggio e dal carattere virile.


  • Tu offri ai discenti l’apparenza, non la verità della sapienza; perché quand’essi, mercé tua, avranno letto tante cose senza nessun insegnamento, si crederanno in possesso di molte cognizioni, pur’essendo fondamentalmente rimasti ignoranti e saranno insopportabili agli altri perché avranno non la sapienza, ma la presunzione della sapienza.


  • Oggi i ragazzi amano troppo i propri comodi, mancano di educazione, disprezzano l’autorità, contraddicono i genitori e si comportano da maleducati.


  • Non dalla ricchezza nasce la virtù, ma che dalla virtù deriva, piuttosto, ogni ricchezza e ogni bene, per l’individuo come per gli stati.


  • Possiamo facilmente perdonare un bambino che ha paura del buio la vera tragedia della vita è quando gli uomini hanno paura della luce.


  • Dimmi, o Socrate, non ti vergogni, alla tua età, di andare a caccia di parole, e, quando uno si sbagli di una parola, di credere di aver trovato in questo una fortuna inaspettata?


  • Solo i morti hanno visto la fine della guerra.


  • Adunque è a dire verosimilmente che questo mondo è generato vivo, animato e in verità intelligente, per provvidenza di Dio.