Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Charles Bukowski

Frases de Charles Bukowski

È stato un poeta e scrittore statunitense.

0

  • Eterna risorge sempre la speranza, come un fungo velenoso.


  • Quando mi sento giù, tutto quello che devo fare è guardare i miei gatti e mi ritorna il coraggio.


  • Bisogna essere coraggiosi e anche un po’ folli per aprire il cuore e donarlo a qualcuno.


  • In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere.


  • Alcune persone non meritano il nostro sorriso, figuriamoci le nostre lacrime.


  • Quando si tende a fare le cose che fanno tutti gli altri si diventa tutti gli altri.


  • Alcuni non diventano mai folli. I loro vini devono essere proprio noiosi.


  • Quando sei felice bevi per festeggiare. Quando sei triste bevi per dimenticare, quando non hai nulla per essere triste o essere felice, bevi per fare accadere qualcosa.


  • Ti ho amato come un uomo ama una donna che non ha mai toccato, a cui scrive solo, di cui conserva piccole fotografie.


  • L’amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.


  • Se vuoi sapere chi sono i tuoi amici, procurati una condanna in carcere.


  • L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando le sei vicino.


  • Sappi che sceglierei te, sceglierei te mille volte, che fosse per me sarei già lì ad abbracciarti per tutta la notte, o tutta la vita.


  • Non dobbiamo nemmeno chiedere la felicità, solo un po’ meno di dolore.


  • La schiavitù non è stata eliminata, è stata allargata a tutte le razze.


  • A volte bisogna lottare così duramente per la vita che non resta più tempo per viverla.


  • La gente si aggrappa all’abitudine come ad uno scoglio, quando invece dovrebbe staccarsi e tuffarsi in mare. E vivere.


  • Siamo qui per ridere della probabilità e vivere le nostre vite così bene che la morte tremerà per prenderci.


  • Se sei capace di amare, ama innanzitutto te stesso.


  • Come cazzo si può pensare che sia divertente svegliarsi alle sei e mezzo con la soneria, saltar giù dal letto, vestirsi, ingoiare qualcosa di malavoglia, cagare, pisciare, spazzolarsi denti e capelli e buttarsi nel traffico per arrivate in un posto dove essenzialmente si facevano un sacco di soldi per qualcun altro e essere anche grati a chi ti dava la possibilità di farlo?


  • Alcune persone non impazziscono mai. Che vite davvero orribili devono condurre.


  • Non ho voglia di innamorarmi e di perdermi… ho solo voglia di te.


  • Alcune persone non impazziscono mai. Che vita veramente orribile che devono vivere.


  • La verità profonda, per fare qualunque cosa, per scrivere, per dipingere, sta nella semplicità. La vita è profonda nella sua semplicità.


  • La vera solitudine non è necessariamente limitata a quando si è soli.


  • La tristezza è causata dall’intelligenza. Più comprendi certe cose, e più vorresti non comprenderle.


  • A volte non hai il tempo di accorgertene, le cose capitano in pochi secondi. Tutto cambia. Sei vivo. Sei morto. E il mondo va avanti.


  • La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto.


  • L’unico momento in cui la maggior parte della gente pensa all’ingiustizia è quando la subisce.


  • Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita, i ricchi e i benestanti devono tirare a indovinare.


  • Spesso mi trovavo da solo davanti allo specchio, chiedendomi quanto potesse diventare brutta una persona.


  • Se qualcosa brucia la tua anima con passione e desiderio, è tuo dovere ridurla in cenere. Qualsiasi altra forma di esistenza sarà solo un altro libro noioso nella biblioteca della vita.


  • Il genere umano ha molte debolezze, ma le due principali erano: incapacità di arrivare in orario e incapacità di mantenere le promesse.


  • Alle donne piacciono i lanci di biancheria sporca, gli urli, le tragedie. Poi gli scambi di promesse. Io non ero molto bravo, con le promesse.


  • Che fine ha fatto la semplicità? Sembriamo tutti messi su un palcoscenico e ci sentiamo tutti in dovere di dare spettacolo.


  • Esprimete ciò che sentite, non abbiate paura delle conseguenze, perché il tempo non fa i conti con nessuno. Amate, odiate, buttatevi a capofitto in ogni cosa che vi dia emozioni forti. Le persone sono lo spettacolo più bello del mondo. E non si paga il biglietto.


  • Una delle migliori sensazioni al mondo è quando abbracci qualcuno e lui ricambia stringendoti più forte.


  • Cominciai a guardarle su per le gambe. Mi sono sempre piaciute le gambe. È stata la prima cosa che ho visto quando sono nato. Ma allora stavo cercando di uscire. Da quel momento in poi ho sempre tentato di andare nell'altra direzione, ma con fortuna piuttosto scarsa.


  • Io ero prigioniero delle mie abitudini, dei miei pregiudizi. Non era male esser stupidi, se si trattava di un'ignoranza tutta propria.


  • La gente è fortunata. Le piace tutto: coni gelati, concerti rock, cantare, ballare, odio, amore, masturbazione, panini col wurstel, balli folk, Gesù Cristo, i pattini a rotelle, lo spiritualismo, il capitalismo, il comunismo, la circoncisione, i fumetti, Bob Hope, lo sci, la pesca, l'omicidio, il bowling, i dibattiti. Tutto. Non hanno molto, perché non si aspettano molto. Ma sono una grande banda.