Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull’uguaglianza

Frasi sull’uguaglianza. Trova decine di Frasi sull’uguaglianza con immagini da copiare e condividere.
Frasi sull’uguaglianza di Michail Bakunin, Jules Renard

0

La parità e l’uguaglianza non esistono né possono esistere. E’ una menzogna che possiamo essere tutti uguali; si deve dare a ognuno il posto che gli compete.



La via dell’uguaglianza si percorre solo in discesa. All’altezza dei somari è facilissimo instaurarla.




Tutti gli animali sono uguali. (ma alcuni sono più uguali degli altri)



La nostra società ha bisogno di riconoscere lo slancio inarrestabile verso l’uguaglianza civile inequivocabile per ogni gay, lesbiche, bisessuali e transgender cittadini di questo paese.


Potrebbero interessarti anche



La malattia è un processo fisico che dà inizio a quell’uguaglianza che la morte perfeziona.




Ognuno di noi è speciale. E nessuno è uguale a un altro.



Ci sono due dichiarazioni sugli esseri umani che sono vere: che tutti gli esseri umani sono uguali, e che tutti sono differenti. Su questi due fatti è fondata l’intera saggezza umana.



È bello quando due esseri uguali si uniscono, ma che un uomo grande innalzi a sé chi è inferiore a lui, è divino.



Le lacrime di un uomo rosso, giallo, nero, marrone o bianco sono tutte uguali.



L’amore della democrazia è quello dell’uguaglianza.




L’uguaglianza deve essere quella delle opportunità, non può essere ovviamente quella dei risultati.



Tutta la società diventerà un unico ufficio e un’unica fabbrica con uguale lavoro e paga uguale.



Tutti gli uomini nascono uguali, però è l’ultima volta in cui lo sono.



Le “pensioni d’oro” sono un’offesa al lavoro non meno grave delle pensioni troppo povere, perché fanno sì che le diseguaglianze del tempo del lavoro diventino perenni.




“Libertà, Fraternità, Uguaglianza”, d’accordo. Ma perchè non aggiungervi “Tolleranza, Intelligenza, Conoscenza?”



L’eguaglianza è l’utopia dell’invidia. Sì, ma la sopprimeremo sopprimendo le ragioni del nostro orgoglio.



Chiunque può fuggire nel sonno, siamo tutti geni quando sogniamo, il macellaio e il poeta sono uguali là.



La maggior parte della gente non capisce come altri possano soffiarsi il naso in un modo diverso dal loro.


Potrebbero interessarti anche



È da quando l’uguaglianza è stata violata che gli uomini hanno dovuto inventare la geometria.



Il mio diritto di uomo è anche il diritto di un altro; ed è mio dovere garantire che lo eserciti.



È falso che l’uguaglianza sia una legge di natura: la natura non ha fatto nulla di eguale. La sua legge sovrana è la subordinazione e la dipendenza.



Il Gay Pride è un respiro di cittadinanza. È come un mosaico formato da una serie di cocci di colore diverso: il collante deve essere l’uguaglianza.



Un uomo non può tenere un altro uomo nel fango senza restare nel fango con lui.



La pallida morte batte ugualmente al tugurio del povero come al castello dei re.



Non c’è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali.



Il risultato naturale del meccanismo sociale è una elevazione costante del livello fisico, intellettuale e morale per tutte le classi, con una tendenza all’uguaglianza.



Sono il rivale dell’Europa dei mercati e delle disuguaglianze sociali. Ma siamo anche l’unica speranza per quella solidale, dei popoli, della democrazia, della dignità.



Io amo la notte perché di notte tutti i colori sono uguali e io sono uguale agli altri



Ogni disuguaglianza amore agguaglia.



Finché un uomo ha la convinzione che tutti, nell’intero genere umano, sono suoi fratelli, lavora sodo invano e ipocritamente nelle vigne dell’uguaglianza.



L’uguaglianza è ciò che non esiste tra eguali.



La morte è questo: la completa uguaglianza degli ineguali.



Egalitarista. Il genere di riformatore politico e sociale interessato a fare scendere gli altri al proprio livello più che a sollevarsi a quello degli altri.



La società è basata sulla concezione che ognuno è uguale, ma i mezzi di sussistenza sono diversi per tutti.



Nessun uomo è al di sopra della legge, e nessun uomo è al di sotto di essa.



Ognuno è impastato nella stessa pasta ma non cotto nello stesso forno.



Non temo affatto di affermare che il livello medio degli animi e delle menti non cesserà di degradarsi fino a quando uguaglianza e dispotismo procederanno insieme.



Equa distribuzione della ricchezza non significa che tutti noi dovremmo essere milionari – significa solo che nessuno dovrebbe morire di fame.



Non possiamo rendere il mondo sicuro per la democrazia senza anche rendere il mondo sicuro per le disuguaglianze.



Nessuno vi può dare la libertà. Nessuno vi può dare l’uguaglianza o la giustizia. Se siete uomini, prendetevela.