Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sull’ordine

Frasi sull’ordine. Trova decine di Frasi sull’ordine con immagini da copiare e condividere.
Frasi sull’ordine di Albert Einstein, Zygmunt Bauman, Edmund Burke

0

Un ordine perfetto è il fondamento di tutte le cose.



Metti tutte le cose al loro posto peculiare, e sappi che l’ordine è la grazia più grande.




Ordine vuol dire la cosa giusta al posto giusto e al momento giusto. Sono i confini a determinare quali sono le cose, i luoghi e i momenti giusti.



Dove c’è l’ordine, lì c’è pace e decoro. Dove c’è pace e decoro, lì c’è la letizia – Ubi ordo, ibi pax et decor. Ubi pax et decor, ibi laetitia.


Potrebbero interessarti anche



L’ordine, e l’ordine soltanto, fa in definitiva la libertà. Il disordine fa la schiavitù.




L’ordine del mondo, l’ordine biologico del mondo è atroce poiché provoca un’immensa carneficina dove le specie si divorano tra loro e dove la vita ha sempre come condizione la morte.





La necessità dell’organizzazione nella vita sociale, e quasi direi la sinonimia tra organizzazione e società, è cosa tanto evidente che si stenta a credere come si sia potuta negare.



Una vita ben ordinata garantisce un felice avvenire.



Non cerco di immaginare un Dio; mi basta guardare con stupore e ammirazione la struttura del mondo, per quanto essa si lascia cogliere dai nostri sensi inadeguati.




Diffidate di chi viene a mettere ordine.



L’infelicità non consiste nel fare una cosa per ordine di altri, ma nel farla contro la propria volontà.



Non aspettare, non sarà mai il tempo opportuno. Inizia ovunque ti trovi, con qualsiasi mezzo tu puoi avere a tua disposizione. Mezzi migliori li troverai lungo il cammino.



L’angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla.




L’uomo vive del disordine del suo cuore e muore dell’ordine che la vita vi stabilisce.



Con l’ordine mirabile dell’universo continua a fare stridente contrasto il disordine che regna tra gli esseri umani e tra i popoli; quasicché i loro rapporti non possono essere regolati che per mezzo della forza.



L’adolescente avverte assai nitidamente l’esigenza di giustificazione e di sistemazione delle proprie conoscenze.



Il rispetto di un uomo per la legge e l’ordine esiste con precisa relazione nella misura dei suoi assegni.


Potrebbero interessarti anche



Dove non è ordine, Dio non abita.



Quando i critici d’arte si incontrano parlano di forma e struttura e significato. Quando gli artisti si incontrano si parla di dove si può acquistare a buon mercato la trementina.



E’ questo che facciamo noi narratori. Ristabiliamo l’ordine con l’immaginazione. Infondiamo speranza, senza sosta.



Sono disciplinato e organizzato. Uso ordine e metodo per rendere la mia vita possibile.



Una scrivania ordinata è sintomo di una mente malata.



La pianificazione strategica va in crisi quando il futuro si rifiuta di assumere il ruolo assegnatogli dai pianificatori.



Oggi gli uomini cercano Dio non per l’ordine che trovano nell’Universo ma per il disordine che trovano in se stessi.



L’ordine sociale è un diritto sacro, che sta a base di tutti gli altri. Tuttavia questo diritto non deriva dalla natura, ma è fondato su convenzioni.



Nessuna istituzione può eventualmente sopravvivere se ha bisogno di geni o superuomini per essere gestita. Deve essere organizzata in tal modo da poter esistere sotto una leadership composta da esseri umani nella media.



Sognare, dopo tutto, è una forma di pianificazione.



La sua vita era stata disordinata e confusa da allora, ma se riusciva una sola volta a ritornare a un certo punto di partenza e ricominciare lentamente tutto daccapo, sarebbe riuscito a capire qual era la cosa che cercava.



In assenza di pianificazione, la legge della giungla prevarrebbe.



L’ordine è una necessità per tutti, ma non tutti lo intendono allo stesso modo.



L’ordine è la prima legge del Cielo.



L’avventura è soltanto cattiva pianificazione.



L'abitudine al lavoro modera ogni eccesso, induce il bisogno, il gusto dell'ordine; dall'ordine materiale si risale al morale: quindi può considerarsi il lavoro come uno dei migliori ausiliari dell'educazione.



La monogamia è un’invenzione della nostra civiltà occidentale, per dare un certo, e debbo dire saggio, ordine alle istituzioni sociali. Non ha nulla a che fare con la natura umana. Sfido chiunque a trovare un individuo davvero monogamo.



La fisica è un insieme di esperienze, sistemate per ordine economico.



L’ordine è qualcosa di artificioso; il naturale è il caos.



Ogni modello di ordine spaziale divide gli esseri umani in “desiderabili” e “indesiderabili.



L’ordine è la virtù dei mediocri.



Ogni biblioteca traduce il caos della scoperta e della creazione in un sistema strutturato di gerarchie o in una frenesia di libere associazioni.