Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di José Saramago

Frases de José Saramago

0

  • La forza della primavera non sarebbe niente se non avesse dormito l’inverno.


  • Ho passato la vita a guardare negli occhi della gente, è l’unico luogo del corpo dove forse esiste ancora un’anima.


  • Dio è il silenzio dell’universo e l’uomo il grido che dà senso a questo silenzio.


  • Dentro di noi c’è una cosa che non ha nome, e quella cosa è ciò che siamo.


  • Forse solo il silenzio esiste davvero.


  • Si dice che ogni persona è un’isola, e non è vero, ogni persona è un silenzio, questo sì, un silenzio, ciascuna con il proprio silenzio, ciascuna con il silenzio che è.


  • È di questa pasta che siamo fatti: metà di indifferenza e metà di cattiveria.


  • Noi scrittori e artisti lavoriamo nelle tenebre, e come ciechi soppesiamo l’oscurità.


  • La gioventù non sa quel che può, la maturità non può quel che sa.


  • Tutto il sapere è in Dio. Ma il sapere di Dio è come un fiume d’acqua che corre verso il mare, è Dio la fonte, gli uomini l’oceano, non valeva la pena di aver creato tanto universo se non dovesse essere così.


  • Un uomo è subito un altro uomo quando prende una decisione.


  • L’enorme carico di tradizioni, abitudini e costumi che occupa la maggior parte del nostro cervello zavorra impietosamente le idee più brillanti e innovative.


  • Non provò neppure un po’ di vergogna, quel sentimento che tante volte, ma mai abbastanza, è il nostro più efficace angelo custode.


  • E se il cuore non ha capito, non arriva ad esser menzogna il detto della bocca, ma piuttosto assenza.


  • La vita è tutta fatta di coincidenze.


  • La vittoria della vanità non è la modestia, tanto meno l’umiltà, è piuttosto il suo eccesso.


  • Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono.


  • Può essere veramente utile solo chi ha provato la sensazione di essere inutile. Per lo meno, non corre tanto il rischio di tornare a esserlo.


  • Basta a te stesso fin che ce la fai, poi affidati a chi meriti, meglio a qualcuno che ti meriti.


  • Un pranzo di trenta portate non soddisfa di più di un pranzo di una sola; guardare cento quadri può distruggere il beneficio e il piacere che ognuno di essi darebbe.


  • È la pecca dell’uomo: non può vedere un buco tenebroso senza pensare di mettervi un proprio simile.


  • Nessuno è obbligato ad amare nessuno, tutti abbiamo il dovere di rispettarci.


  • La vittoria della vanità non è la modestia, tanto meno l'umiltà, è piuttosto il suo eccesso.


  • La cosa peggiore che hanno i giornali è di trovare chi li autorizza a scrivere su tutto, è che si azzardano a inculcare agli altri idee che possano andare bene per tutti.


  • Non siamo ciò che diciamo, siamo il credito che ci danno.


  • Arriva sempre un momento in cui non c’è altro da fare che rischiare.


  • Il viaggiatore sta per concludere questo suo giro per Lisbona. Ha visto molto, ha visto quasi niente. Voleva vedere bene, forse ha visto male: è il rischiocostante di qualunque viaggio.


  • Che diavolo di Dio è questo, che per innalzare Abele disprezza Caino?


  • La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di farecompagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi.


  • Le parole sono etichette che si appiccicano alle cose, non sono le cose.


  • La vittoria della vanità non è la modestia, tanto meno l'umiltà, è piuttosto il suo eccesso.


  • Le ripetizioni sono quasi sempre deludenti, perdono il brio, si nota che mancano di spontaneità, e, se manca la spontaneità, manca tutto.


  • Le speranze hanno quel certo destino da compiere, nascere l’una dall’altra, ed è per questo che, malgrado le tante delusioni, non sono ancora finite a questo mondo.


  • Tutti assumiamo quotidianamente la nostra dose di morfina che addormenta il pensiero.


  • Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate, vedere di giorno quel che si era visto di notte.


  • Chi lo direbbe che la morale non è sempre quella che sembra e che può esseremorale tanto più efficace quanto più contraria a se stessa si manifesti.