Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Francis Bacon

Frases de Francis Bacon

È stato un pittore irlandese.

0

  • Di certo, nel vendicarsi, un uomo è soltanto pari al suo nemico, ma ignorandolo gli è superiore poiché perdonare è da principe.


  • La vendetta è una specie di giustizia primitiva alla quale, quanto più la natura umana ricorre, tanto più la legge dovrebbe mettere fine.


  • La speranza è buona come prima colazione, ma è una pessima cena.


  • I figli aumentano le preoccupazioni della vita, ma mitigano il pensiero della morte.


  • Dipingo per me stesso. Non saprei come fare nient’altro, comunque. Inoltre devo guadagnarmi da vivere e occupare me stesso.


  • La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.


  • La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.


  • È meglio non avere alcuna opinione di Dio, piuttosto che averne una indegna di lui.


  • Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate.


  • Perché la luce sia splendente, ci deve essere l’oscurità.


  • La virtù è simile a una pietra preziosa, bellissima se montata semplicemente.


  • Il mondo è stato fatto per l’uomo, e non l’uomo per il mondo.


  • Il processo creativo è un cocktail di istinto, abilità, cultura e inventiva febbrile. Non è come una droga; è quel particolare stato in cui tutto accade velocemente, un miscuglio di coscienza e incoscienza, di paura e piacere; è un po’ come amare, l’atto fisico dell’amare.


  • Non c’è bellezza perfetta che non abbia qualcosa di sproporzionato.


  • La coerenza è il fondamento della virtù.


  • Le cose si alterano per il peggio spontaneamente, se non vengono alterate appositamente per il meglio.


  • Io non sarò mai un uomoanziano. Per me, la vecchiaia è sempre 15 anni più avanti.


  • Nella carità non c'è eccesso.


  • Se un uomo è gentile con uno straniero, mostra d'esserecittadino del mondo, e il cuor suo non è un'isola, staccata dalle altre, ma un continente che le riunisce.


  • Scegli la vita che è più utile, e l'abitudine la renderà la più gradevole.


  • Per la legge è di grande importanzaessere chiara poiché questo è il presupposto, affinché essa non sia ingiusta.


  • Un uomomalvagio diventa anche peggiore quando finge di essere un santo.


  • Il rispetto di sé è, dopo la religione, il freno principale di tutti i vizi.


  • C'è una forma di superstizione nell'evitare ogni superstizione.


  • La principale radice della superstizione è quando qualcuno osserva che funziona, non il contrario; e poi passa la memoria a un altro che la trasmetterà ad altri ancora.


  • L'immaginazione è stata data all'uomo per compensarlo di ciò che non è, il senso dell'umorismo per consolarlo di ciò che è.


  • Passare troppo tempo a studiare è pigrizia.


  • La prima creatura di Dio fu la luce.


  • Non c'è bellezza perfetta che non abbia qualcosa di sproporzionato.


  • La verità è figlia del tempo, non dell'autorità.


  • I grandiatei in verità sono gli ipocriti che si occupano in continuità del sacro ma senza passione, cosicché alla fine dovrebbero essere cauterizzati.


  • L'audacia è figlia dell'ignoranza.


  • Negli affari privati qual è il primo requisito? L'audacia. E il secondo e il terzo? L'audacia. E tuttavia l'audacia è figlia dell'ignoranza e della bassezza.


  • Nel discorrere, la discrezione vale più dell'eloquenza.


  • Discrezione di parola conta più dell'eloquenza.


  • Sono esploratori cattivi quelli che pensano che non ci sia terra se vedono solo mare.


  • Le ricchezze sono fatte per esserespese.


  • Un uomo che medita la vendetta mantiene le sue ferite sempre sanguinanti.


  • La vendetta trionfa sulla morte, l'amore l'ignora, l'onore aspira ad essa, il dolore le si protende, la paura l'anticipa.


  • Gli studi servono per deliziarci, per ornamento e per avere capacità.