Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Sincerità
Frasi sui Figli
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi sulla Convivenza

Frasi sulla Convivenza. Trova decine di Frasi sulla Convivenza con immagini da copiare e condividere.
Frasi sulla Convivenza di Jean de La Bruyère, Friedrich Nietzsche

0

Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza.



Una vita in coppia armonica e concorde non si copia né si incolla, ma si costruisce con pazienza, perseveranza e, soprattutto, con reciproca comprensione e tolleranza.




- Come definiscono gli uomini una relazione 50/50?- Noi cuciniamo, loro mangiano; noi puliamo, loro sporcano; noi stiriamo, loro stropicciano.



Quando vivono a lungo insieme gli animali finiscono per amarsi, gli uomini per odiarsi.


Potrebbero interessarti anche



L'uomo e la donna sono nati per amarsi, ma non per vivere insieme. Gli amanticelebri della storia hanno sempre vissutoseparati.




Vivere insieme è un’arte, un cammino paziente, bello e affascinante. Non finisce quando vi siete conquistati l’un l’altro… Anzi, è proprio allora che inizia!



La Chiesa non può che essere reazionaria: non può che essere dalla parte del Potere; non può che accettare le regole autoritarie e formali della convivenza.



Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti.



Per due persone sposate vivere insieme giorno dopo giorno è sicuramente l'unicomiracolo sul quale il Vaticano ha chiuso un occhio.



Il segreto per vivere in pace con tutti consiste nell'arte di comprendere ciascuno secondo la sua individualità.




È il peggior dolore che si possa provare nella vita, amare qualcuno e non riuscire a viverci insieme.



Gli uomini semplicemente non stanno bene assieme.



Non poteva più volare tra le nubi. Era diventata un uccello a cui avevano tarpato le ali. Destinata a camminare tra gli uomini.



Non sono i legami di sangue a creare l'intimità, è la convivenza.




La pace si ottiene non arrendendosi, non combattendo, ma convivendo.



Non è come dice tuo padre: quando si vive insieme si finisce per volersi bene e somigliarsi.



Quando verrannogli anni dei ricordici troveranno ancora uniti e forti.



Questo mondo è multietnico, se c’è rispettoreciproco e condivisione vera tutti potremo vivere fianco a fianco, indifferentemente dal colore della pelle o della religione.


Potrebbero interessarti anche



In un mondo dove il bianco non finisce di detestare il nero e viceversa, la pacifica convivenza del latte col caffè commuove.



Pirchì non si pò campare per anni e anni e anni con una pirsona accanoscennola di dintra e di fora, senza avvirtiri che in questa pirsona è avvinuto un qualichi cangiamento.



La scuola è una piccola società di scolari, obbligati a vivere insieme per diversi anni.



Non è detto che se ami davvero qualcuno, ma tanto, la cosa migliore che puoi farci insieme sia vivere.



Soffrire per l'assenza di chi si ama è un bene in confronto a vivere con chi si odia.



Io non penso che mi sposerò di nuovo. Troverò soltanto una donna che non mi piace e le darò una casa.



Nella società multietnica, con gli islamici si deve convivere. Ciò premesso, occorre fare dei distinguo; le invadenze, da parte loro, sono inaccettabili.



Vivere con qualcuno non significa solo soddisfare i propri bisogni.



Quando si vive insieme, si finisce per legarsi. Si ama non la persona, ma l'idea che si fa di lei, le sensazioni che suscita, persino l'odio che si prova. Ci si affeziona anche ai propri demoni.



Ma l'amore ha fatto crescerequesti fiori e questa casainsieme a tenon ci sarà mai per noiun'altra stanza vuota.



Non pensavo fosse semplicecondividere il disordine.



Mi piace come seiaddormentiamoci così su di noicosì rimane quel qualcosa di piùche male non ci ha fatto mai.



Vivere con te è stata una partitail gioco è stato duro, comunque sia finita.Ma sarà la notte magica o forse l'emozioneio mi ritrovo solo davanti al tuo portone.



Noi non abbiam più la stessa ora...Tu dormi e io passeggio in un cortile.



Già mi vedo col pensiero insieme a tecon teRivedermi con tefare tardi con tecon teRiscaldarmi con tee scherzare con tepoi rifarlo con te.



Come sarebbe bello potersi direche noi ci amiamo tanto,ma tanto da moriree che qualunque cosa accadanoi ci vediamo a casa.



Che cos'è che ci fa malee ci fa tremareE' la consuetudine che ci sta spaccando il cuoree non fa rumore.



Le mie cattive abitudiniadesso dovrei cambiareperchè dormi nel mio lettoDimmi se è solo di donna un dispettoo è per vedere se ho paura o se accetto.



Un mazzo di fiori le tende i colori un bianco divano io seduto con te Il sole al mattino a letto vicino e dopo l'amore beviamo un caffé.



Vivere insieme a mehai ragione, ragione te...non è mica semplice.Non lo è stato mai per meio che ci credevo più di te.



E' la prova che i nostri popoli possono coesistere. Potrebbe unire i nostri mondi, un giorno.



Vivere insieme sarà una piacevole scoperta; segni, abitudini, piaceri... che vi auguriamo di fare sempre con tanto umorismo e fantasia.