Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Calunnia
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sulla Sincerità
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sui Figli
Frasi sul tradimento
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Michel de Montaigne

Frases de Michel de Montaigne

È stato un filosofo, scrittore e politico francese, noto anche come aforista.

0

  • Se la vita non è che un passaggio, in questo passaggio seminiamo almeno dei fiori.


  • La vera libertà consiste nel sapersi dominare in tutte le cose.


  • Più in alto sale una scimmia, più si vede il suo didietro.


  • La cosa più grande al mondo è sapere come appartenere a se stessi.


  • Se dovessi rivivere la mia vita, la vivrei esattamente come come ho fatto. Non mi lamento del passato, né temo il futuro.


  • Governare una famiglia è poco meno difficile che governare un regno.


  • Il valore della vita sta non nella lunghezza dei giorni, ma nell’uso che ne facciamo; uno può aver vissuto a lungo, e tuttavia pochissimo.


  • Un uomo saggio non perde mai nulla, se ha se stesso.


  • Il più chiaro segno di saggezza è l’allegria.


  • Quand’anche potessimo essere sapienti del sapere altrui, saggi non possiamo essere se non della nostra propria saggezza.


  • Cito gli altri solo per meglio esprimere me stesso.


  • Fidarsi della bontà altrui è una prova non piccola della propria bontà.


  • È bene strofinare e lucidare il nostro cervello contro quello di altri.


  • Alcune sconfitte sono più trionfali delle vittorie.


  • Nel mondo non ci sono mai state due opinioni uguali. Non più di quanto ci siano mai stati due capelli o due grani identici: la qualità più universale è la diversità.


  • L’orgoglio e la curiosità sono i due flagelli delle nostre anime. Quest’ultima ci spinge a sbattere il nostro naso contro ogni cosa, e il primo ci proibisce di lasciare qualsiasi cosa irrisolta e indecisa.


  • La miglior cosa al mondo è sapere come appartenere a se stessi.


  • Non mi interessa tanto quello che sono per gli altri, ma quello che sono per me.


  • Colui che teme di soffrire sta già soffrendo per ciò che teme.


  • Voglio che la morte mi colga mentre pianto i miei cavoli, per niente preoccupato per lei e meno ancora del mio orto imperfetto.


  • Ho paura che i nostri occhi siano più grandi dei nostri stomaci, e che abbiamo più curiosità che comprensione. Cogliamo ogni cosa, ma prendiamo nulla, se non il vento.


  • La curiosità di conoscere le cose è stata data agli uomini come una punizione.


  • Anche sul trono più elevato del mondo, si è pur sempre seduti sul proprio sedere.


  • Rallegrati delle cose che sono presenti; tutto il resto è al di là di te.


  • La vecchiaia mette più rughe sullo spirito che sul volto.


  • Se la vita è solo un passaggio, in questo passaggio seminiamo dei almeno fiori.


  • A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco.


  • Come disse Cicerone, perfino quelli che sono usi denigrare la gloria vogliono che sulle pagine scritte contro di essa appaia il loro nome.


  • La via più breve per arrivare alla gloria sarebbe fare per coscienza quello che facciamo per la gloria.


  • Puoi essere seduto sul trono più alto del mondo, ma… sarai sempre comunque seduto sul tuo sedere!


  • Ci roviniamo la vita con pensieri sulla morte e la morte con pensieri sulla vita.


  • Il molto sapere porta l’occasione di più dubitare.


  • In nulla crediamo così fermamente quanto in ciò che meno conosciamo.


  • L’ambizione non è un vizio da gentucola.


  • Non c’è stile di vita così debole o stupido quale quello che è regolato dall’ordine, dal metodo e dalla disciplina.


  • La paura è la cosa di cui ho più paura.


  • La paura è la cosa di cui ho più paura.


  • La più strana, più generosa e più fiera di tutte le virtù è il vero coraggio.


  • Faccio dire ad altri quello che non so dire bene, talvolta per debolezza del mio linguaggio, talaltra per debolezza dei miei sensi.


  • Imparare a memoria significa non imparare.