Temi

Frasi sulla Delusione
Frasi sul Rispetto
Frasi sulla Falsa Amicizia
Frasi sulla Tristezza
Frasi sull’opportunismo
Frasi sugli Abbracci
Frasi sulla Calunnia
Frasi sulla Cattiveria
Frasi sulla Sincerità
Frasi sulla delusione d’amore
Frasi sull'Indifferenza
Frasi sul tradimento
Frasi sui Figli
Frasi sul Comportamento
Frasi sulle persone Negative
Frasi sulle Persone False
Frasi sul Silenzio
Frasi sulla Dignità
Frasi sull'Egoismo
Frasi sulla Pazienza
Autori
×

Frasi di Erri De Luca

Frases de Erri De Luca

0

  • È la più certa prova d’amore quella di un uomo che cambia parere per essere d’accordo con la donna.


  • La felicità è un agguato. Si viene presi alla sprovvista e forse è meglio così.


  • Una cima raggiunta è il bordo di confine tra il finito e l’immenso.


  • A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco.


  • Mantenere: a dieci anni era il mio verbo preferito. Comportava la promessa di tenere per mano, mantenere.


  • Non capirà mai nessuno quanto amore ci mettevo anche solo per guardarti negli occhi.


  • Ci dev’essere pure ”innaturale”, con cui sostituisco il verbo innamorare perché succede questo: che risento il corpo, mi commuove una musica, passa corrente sotto i polpastrelli. M’innaturo di te quando t’abbraccio.


  • Essere molto sfiorato: la somma di molte carezze è un’abrasione.


  • Un bambino che cresce senza una carezza, indurisce la pelle, non sente niente, neanche le mazzate.


  • Molte volte ho pensato con nostalgia che le generazioni si sono trasmesse questo medesimo libro leggendo in esso sempre qualcosa in meno, proprio come se un unico dito, scorrendo una sola copia, lentamente ne cancellasse le righe. Essere molto sfiorato: la somma di molte carezze è un’abrasione.


  • La bellezza non è superflua in nessun corpo animale, anzi è la perfezione raggiunta in un lavoro svolto.


  • Il presente è la sola conoscenza che serve.


  • Per me, accogliere a casa propria chi viene dal mare è un onore. Anzi, un raro privilegio di cui esser grati.


  • Non esiste il tradito, il traditore, il giusto e l’empio, esiste l’amore finché dura e la città finché non crolla.


  • Giustizia per me è un giorno di sole in inverno, se viene dura poco, se viene scalda assiderati.


  • È scritto che l’Adàm fu fatto con polvere del suolo e fiato della divinità.


  • Alla gente piacciono le giornate di sole, a me fanno paura. Le peggiori cose si fanno a cielo sereno. Quando fa brutto uno preferisce rimandare una cattiva azione. Col sole tutto può succedere.


  • La neve e il suo magnifico silenzio. Non ce n’è un altro che valga il nome di silenzio, oltre quello della neve sul tetto e sulla terra.


  • Un uomo non arriva a volere quanto una donna, si distrae, s’interrompe, una donna no. Davanti a lei si trovava incalzato.


  • Il comodino di ciascuno è ingombro di una immensa corrispondenza inevasa e questo è parte del disagio di essere iscritti all'anagrafe di questo secolo.


  • La tarantella imita l’effetto del suolo che traballa sotto scossa. Ammansisce il panico riducendolo a danza.


  • Piccole occasioni di rottura della pazienza quotidiana contengono grandi scosse.


  • Nelle imprese la grandezza sta nell’avere in mente tutt’altro.


  • Si cresce tacendo, chiudendo gli occhi ogni tanto, si cresce sentendo d’improvviso molta distanza da tutte le persone.


  • Che accidenti è successo alle persone? Erano credenti di una fede, poi sono diventate credulone di oroscopi, indovini, lotterie.


  • Il nazismo si era impegnato a fondo per distruggere degli innocui.


  • I bambini non sono innocui, tormentano gli animali e imitano gli adulti. Innocui sono i vecchi, tranne quelli insediati ai vertici di stato.


  • L’innocenza poteva essere una specie di insolenza.


  • Di notte steso sul letto ascolto i battiti e so che non sono miei, ma i suoi, cuciti nel mio petto. Così sento di essere in due. Quello che vedo, assaggio, odoro, tocco, ascolto, glielo racconto.


  • Il dolore ha in sé scampo se chi lo patisce si dispone al più acuto intendere.


  • Sganciare bombe sopra una città è l'atto terroristico per eccellenza.


  • L’utopia non è il traguardo ma il punto di partenza. Si immagina e si vuole realizzare un luogo che non c’è ancora.


  • Più della libertà ho aspettato il minuto bollente in cui quattro labbra sospendono il respiro e si mischiano per gustare se stesse attraverso altre due e si confondono per appartenersi.


  • Pietà è un gesto accidentale, non una virtù permanente.


  • Non vi scoraggiate, ci sta sempre rimedio. E se no, quando muore quello che fa i fazzoletti, non ci possiamo più soffiare il naso?


  • Quando saremo due non avremo metàsaremo un due che non si può dividere con niente.


  • Mi stacco da quello che sono quando imparo a trattare in altro modo la medesima vita.


  • Dialogo non è un interrogatorio.


  • I tempi che incitano a essere originali, non generano uomini nuovi, ma concorrenti, individui che per distinguersi agiscono tutti nello stesso modo.


  • Sviluppo lo spirito di contraddizione, indispensabile anticorpo di un isolamento.